Symantec ridisegna l’organizzazione dedicata alle Pmi

Strategie

Luca Brandi a capo della nuova organizzazione Symantec spiega le novità, che coinvolgono soprattuto i partner di canale che si occupano di business con le Pmi

Symantec e le Pmi: una nuova organizzazione al comando per aiutare i partner ad affrontare questa tipologia di imprese.

Si tratta di una riorganizzazione mondiale che, tassello dopo tassello, va a completare il mosaico. Nuova organizzazione, appunto, una squadra ad hoc, un miglioramento nel programma di specializzazione, nuovo anche il partner level, modifiche al piano marketing e ai budget. Insomma, Symantec, per voce di Luca Brandi, Smb sales director Symantec Mediterranean region spiega che “era necessario crear una struttura per questo mercato perché si tratta di un segmento di mercato sul quale abbiamo competitor veloci e il rischio era che perdessimo il focus”.

La nuova squadra di Symantec è composta da sei persone guidata da Brandi e affiancato da Massimiliano Bossi, Smb sales manager Italia, Marina Fantini, Smb Marketing manager Mediterranean region e da sales account e inside sales.

Luca Brandi

La nuova organizzazione partirà con il nuovo anno fiscale, quindi il 2 aprile 2012, ma già oggi Symantec inizia  a porre le basi per essere subito operativa. “Un nuovo programma di licensing – spiega Brandi – con listino prezzi ad hoc a seconda del tipo di partner e delle sue esigenze e maggiore comunicazione su territorio. Il programma di licensing si distingue in due segmenti: cloud e service provider. Sul cloud siamo quasi pronti – spiega Brandi – per l’Italia potremo esserlo fra un paio di mesi, mentre in Inghilterra stiamo facendo una sperimentazione, una sorta di pilot in collaborazione con il distributore. Per quanto riguarda il service provider siamo già partiti con il programma ExSp attraverso due dei nostri distributori, Esprinet e Computer Gross”, spiega Brandi.

Si tratta di un modello di licensing studiato per le esigenze delle Pmi e permette ai partner di acquistare software Symantec attraverso un abbonamento mensile. In particolare, i service provider e i reseller potranno offrire soluzioni di sicurezza di Symantec nel quadro dei propri servizi gestiti a consumo e, i clienti avranno la possibilità di pagare solo per i servizi che stanno utilizzando, una volta al mese. Fantini spiega il suo novo ruolo nella organizzazione che prevede, a differenza dell’enterprise, una separazione tra le vendite e il marketing, anche in ambito di budget.

Il canale è fondamentale per il mercato smb – spiega Fantini così come il marketing e la campagna di lead destinati sempre ai partner, attraverso la partner lead management (Plm). Con il canale, quindi, si aprono due strade: i lead passati al partner e le iniziative territoriali (Symantec ricorda quello appena realizzato in provincia di Brescia con Zero uno informatica, ndr)”.

Le esigenze delle Pmi vanno sempre più di pari passo con quelle delle grandi imprese in tema di sicurezza, back up, certificazione di identità, crittografia. Per questo motivo, Symantec ha già previsto venti giornate di corsi gratuiti su Milano, Roma, Empoli, Verona, dedicate a endpoint security, encryption, back up, tutto questo in collaborazione con i propri distributori. Inoltre, altre 18 giornate di formazione organizzate per il prossimo trimestre e due giornate intere in Valpolicella con 70 reseller per un corso sulle tecnologie di Symantec per le Pmi.

Bossi parla di margini aggiuntivi senza particolari certificazioni speciali per il nuovo partner program. Per i partner che sono già specializzati per le Pmi, Symantec ha previsto un partner level superiore. Oltre a permettere loro di godere di vantaggi della specialzizazione per le Pmi, questo livello offre un accesso diretto all’opportunity registration rebate program. Il livello Smb Silver, questo il nome del partner level superiore, offre ai partner uno sconto aggiuntivo quando sono identificate o concluse buone opportunità di vendita su prodotti qualificati.

Massimiliano Bossi

Step nuovo per Smb per qui partner che hanno focus su Smb e che hanno almeno 25 mila dollari di fatturato (circa 20 mila euro di fatturato)”, spiega Bossi.

Così come sono previsti sconti per un 8% in più e immediato sulle registrazioni. Si tratta del margin builder, disponibili per tutti i partner registrati su PartnerNet, il portale per i partner Symantec e permette ai partner di incrementare il proprio margine di una proporzione correlata al proprio status di specializzazione.

E’ stata ampliata la base – spiega Fantini – mille partner registrati che possono accedere al 10% di marginalità extra con margin builder. Sono 4 mila gli attivi su Smb che realizzano acquisti da anche meno di 200 euro”, chiude.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore