Teamsystem finalizza l’acquisto di 24 Ore Software

News
Federico Leproux
3 43 1 commento

E’ stata finalizzata oggi la cessione di tutte le attività software del Gruppo 24 Ore a Teamsystem. Il gruppo ha già incassato 82 milioni di euro, il resto sarà differito nel tempo secondo le modalità previste dal contratto

Le attività software del Gruppo 24 ore passano a Teamsystem. E’ stata finalizzata oggi, secondo quanto riporta MF-Dj, la cessione di 24Ore Software al gruppo di Pesaro, così come venne annunciato lo scorso mese di aprile.

L’accordo prevede la cessione della partecipazione totalitaria in 24 Ore Software per un valore di euro 104,5 milioni di euro, dedotta la posizione finanziaria netta della stessa alla data del closing. Questo importo è stato incassato oggi, per 82 milioni, mentre 22,5 milioni saranno differiti secondo le modalità previste dal contratto. Inoltre, Il Sole 24 Ore incassa oggi il prezzo per la cessione a Teamsystem di un credito pari a 14,6 milioni. Il beneficio finanziario complessivo derivante dall’operazione ad oggi risulta pari a 96,6 milioni.

Durante l’ultima edizione della convention annuale dei Partner tenutasi a Riccione, la società di Pesaro aveva annunciato che nel 2014 ci sarebbero state nuove acquisizioni.

TeamSystem, nota per crescita anche attraverso acquisizioni, per voce dell’amministratore delegato, Federico Leproux, aveva anticipato a Riccione che sul proprio tavolo ci fossero al vaglio alcune proposte che bene presto avrebbero visto la luce come acquisizioni. Federico Leproux

E così è stato. Portandosi a casa 24Ore Software, la divisione del Gruppo Sole 24Ore specializzata nei software rivolti a professionisti, aziende, tecnici del settore edile e Centri di assistenza fiscale, TeamSystem, forte di un fatturato 2013 di 177,6 milioni di euro, 1.300 addetti, oltre 750 partner selezionati e oltre 132mila clienti su tutto il territorio nazionale, aggiunge così un ulteriore tasello a quel segmento di mercato, i commercialisti e professionisti in materia fiscale in genere che fanno gola anche ad altri competitor, ossia il mondo dei Caf e il settore edile.

Sempre alla convention di Riccione, Leproux aveva fatto un ragionamento interessante sul triennio appena inaugurato, un triennio che si svilupperà in ulteriori novità, frutto degli investimenti fatti fino a ora, nella seconda metà di quest’anno, grazie ad acquisizioni di realtà che possano completare il quadro di competenze del gruppo TeamSystem. Dall’altro lato Leproux aveva citato le Acg, come acquisizione da Ibm che avrebbe gettato le basi per nuove opportunità. “Un fatturato in crescita di circa il 13%, quello registrato dall’ultimo bilancio e più di 1.300 addetti, sono la dimostrazione che paga rafforzare la posizione competitiva, gli investimenti in ricerca e sviluppo, l’evoluzione dell’offerta e l’attenzione alle esigenze dei clienti”.

I progetti intrapresi nel corso del 2013 – spiegava Leproux – porteranno una crescita maggiore in entrambi i segmenti di riferimento: professionisti e aziende. Questo sarà possibile grazie all’integrazione di Acg, che ci rafforzerà ulteriormente nel segmento aziendale di fascia medio-alta, alla nuova campagna di marketing finalizzata alla valorizzazione del nostro brand e al piano di sviluppo della nuova offerta prodotti ove negli ultimi anni abbiamo investito 16 milioni di euro”. A proposito di investimenti, l’Ad di TeamSystem, a Riccione, aveva parlato del bond da 300 milioni di euro e delle implicazioni alla struttura di capitale del gruppo. “Abbiamo reso più efficiente la struttura, liberando risorse utili a fare nuovi investimenti e dare così margine di manovra più ampio rispetto al passato”.

Con quest’ultima operazione, la software house di Pesaro si rafforza consolidando i suoi risultati con una realtà da oltre 400 dipendenti, 49mila clienti e 15 sedi sul territorio nazionale, nonchè ricavi  2013 pari a 62,5milioni di euro.

La neo acquisita raggruppa al suo interno diverse business unit che coprono – attraverso prodotti e tecnologie specifiche – isegmenti: Sole 24Ore Software Solution, operativa nel mercato dei professionisti, in primis commercialisti e consulenti del lavoro; Esa Software, marchio storico focalizzato sui gestionali per il segmento delle Pmi; STR, incentrata sulle soluzioni informatiche per il settore delle imprese di costruzioni, ingegneri, architetti e geometri; Data Ufficio specializzata nei servizi online in ambito fiscale e Centri per l’assistenza fiscale e Softlab, focalizzata nelle soluzioni per studi legali.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore