TeamSystem potrebbe entrare nell’elenco dei conservatori di AgID

News

Il Servizio di Conservazione Sostitutiva della documentazione in Cloud di TeamSystem Service ha ottenuto la certificazione ISO/IEC 27001

TeamSystem tra l’elenco dei conservatori attivi tenuti dall’AgID. Questo grazie al fatto che il Servizio di Conservazione Sostitutiva della documentazione in Cloud di TeamSystem Service ha ottenuto la certificazione ISO/IEC 27001.

Federico Leproux, amministratore delegato gruppo TeamSystem
Federico Leproux, amministratore delegato gruppo TeamSystem

Questo servizio permetterà di godere dei benefici dell’archiviazione sostitutiva in termini di risparmi economici ed efficienza operativa senza dover ricorrere ad investimenti importanti, ha ottenuto la certificazione ISO/IEC 27001 da BSI (British Standard Institution), ente a livello mondiale nel campo delle certificazioni.

Lo standard ISO/IEC 27001 è una normativa internazionale soggetta a verifica e certificabile il cui fine è stabilire i requisiti per un sistema di gestione per la sicurezza delle informazioni.

La norma è progettata per garantire controlli di sicurezza adeguati e proporzionati che possano certificare che un Sistema di Gestione per la Sicurezza delle Informazioni sia idoneo ad assicurare la riservatezza, integrità e disponibilità delle stesse.

Questo risultato, raggiunto grazie alla collaborazione di Deloitte ERS (Enterprise Risk and Security), permetterà a TeamSystem di presentare la domanda di accreditamento all’AgID (Agenzia per l’Italia Digitale), il cui elenco dei conservatori attivi accreditati annovera solo 21 aziende in tutta Italia.

“Questo è un passo importante per TeamSystem Service, che ormai da molti anni ha intrapreso una strada che possa assicurare degli standard qualitativi sempre più alti – commenta Fulvio Talucci, Direttore Customer Service del Gruppo TeamSystemLa certificazione ISO/IEC 27001 ci permetterà di presidiare in modo migliore le attività di sicurezza informatica, riducendo i rischi e le conseguenze in caso di violazioni e di conseguenza aumenteremo  la credibilità, la fiducia e la confidenza di tutti i nostri clienti sul tema della gestione sicura delle informazioni.”

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore