Tech Data acquista Brightstar

News

In base ai termini dell’accordo, Tech Data pagherà a Brightstar una cifra pari a circa 165,6 milioni di dollari cash per la quota di Brightstar nella joint venture e la restituzione di tutti i prestiti anticipati da Brightstar alla joint venture.

Tech Data ha raggiunto un accordo per acquisire la quota di Brightstar, pari al 50% di partecipazione in Brightstar Europe, fornitore paneuropeo di soluzioni di distribuzione e logistica integrata per il settore della mobilità.

Le due società avevano dato vita a questa joint venture nel 2007 al fine di sfruttare il mercato in rapida crescita dei dispositivi mobili e wireless in Europa. La transazione è soggetta a riesame e dovrebbe essere completata entro il terzo trimestre dell’esercizio 2013 di Tech Data.

In base ai termini dell’accordo, Tech Data pagherà a Brightstar una cifra pari a circa 165,6 milioni di dollari cash per la quota di Brightstar nella joint venture (indicata come “interesse di minoranza” nel bilancio consolidato della società) e la restituzione di tutti i prestiti anticipati da Brightstar alla joint venture.

A seguito della transazione, Tech Data prevede di registrare un adeguamento che ridurrà la riserva da sovraprezzo azioni nell’ambito del patrimonio netto di circa 92 milioni di dollari, che rappresentano il premio di acquisizione previsto pagato a Brightstar per la sua partecipazione nella joint venture e le spese sostenute in relazione alla transazione. L’importo effettivo dell’adeguamento potrà variare in base all’attribuzione del prezzo di acquisto finale, ai tassi di cambio e ai costi effettivamente sostenuti.

Tech Data prevede di finanziare l’acquisizione con la liquidità disponibile. La transazione non dovrebbe quindi avere alcun influsso su fatturato netto, utile lordo o utile di esercizio di Tech Data per l’anno fiscale 2013. “Il settore mobile europeo è un elemento chiave della nostra strategia di diversificazione in aree specialistiche in rapida crescita e con margini elevati,” ha affermato Robert M. Dutkowsky, ceo di Tech Data Corporation. “Quella che era iniziata come operazione greenfield con Brightstar nel 2007, è oggi una realtà importante e consolidata del mercato mobile europeo con un fatturato che nell’ultimo esercizio ha sfiorato 1,8 miliardi di dollari. Siamo grati a Brightstar per la sua competenza e la sua collaborazione negli ultimi cinque anni, ma riteniamo che la proprietà piena della nostra attività mobile europea sia in prospettiva nel miglior interesse dei nostri azionisti. Prevediamo di collaborare con Brightstar in futuro su specifiche opportunità europee e manteniamo il nostro impegno nella nostra comune joint venture TDMobility negli Usa”.

Autore: Channelbiz
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore