Tedeschi (Canon): al Bluetooth non rinuncerei mai

Mercato

Ritratti 4.0 – Paolo Tedeschi, Senior Manager Corporate & Marketing Communications di Canon Italia, si racconta ‘spogliandosi’ del ruolo che ricopre per indossare i panni del ‘bagnino’, nel caso non facesse il lavoro che ora fa, ma anche i pregi e difetti dell’era in cui siamo, la 4.0 appunto

Celere, come un capitano della difesa di una squadra di football americana, passione per la musica e per la tecnologia, come le lampadine Bluetooth per collegare l’iPhone 5 SE e sentirsi circondato dalla musica. E’ questo il ritratto, in chiave 4.0, di  Paolo Tedeschi, Senior Manager Corporate & Marketing Communications di Canon Italia. Abbiamo cercato, attraverso domande ‘a raffica’ di scovare il lato ‘più umano e personale’ di manager che appartengono alla nostra galassia Ict e che siamo abituati a vedere ‘ in giacca, cravatta e smartphone’. Buona lettura

Chi è Paolo Tedeschi?

“I am a dj , I am what I play” , le rispondo con l’aiuto di una citazione del Duca Bianco (David Bowie). Cinquantatre anni, operaio della comunicazione e spartano per  adozione e affetto verso una città che mi ha dato tanto: Taranto. (non tutti sanno che sono nato a Sanremo).

Che tipo di adolescente era?

Iperattivo, curioso e amico di tutti; un grande lavoratore (ho iniziato a 14 anni).

Paolo Tedeschi, Corporate & Marketing Communications Senior Manager Canon
Paolo Tedeschi, Corporate & Marketing Communications Senior Manager Canon

Come si è avvicinato al mondo dell’Ict?

Mi piace la definizione “avvicinato”; mai entrato consapevolmente. Di fatto, nel 1995 in SMAU e con l’aiuto di un ex dirigente IBM e mio mentore: Ugo Canonici amministratore delegato di Cleis SpA (agenzia di comunicazione spin off di IBM Italia)

A cosa deve il successo nel suo lavoro?

Non son sicuro di avere successo o quanto meno, non ho la consapevolezza / certezza. Ma mi sento di dire: a tanta gavetta, formazione, umiltà, approccio etico e creativo . Ma soprattutto, aver intuito molto presto che un manager trasversale sarebbe stato più utile ad Aziende o Agenzie, di uno tradizionale e molto preparato in un’unica competenza.

Qual è stato il suo percorso di studi?

Un percorso ad ostacoli, ma non ho mai smesso di studiare e aggiornarmi; sono costantemente alla ricerca del mio “Nirvana studiorum”.

Qual è il suo rapporto con la tecnologia?

Uso e non abuso da sempre, dai tempi del telex in Marina Militare : ho fatto la naia, sa???

Paolo Tedeschi, Corporate & Marketing Communications Senior Manager Canon
Paolo Tedeschi, Corporate & Marketing Communications Senior Manager Canon

Qual è l’oggetto più tecnologicamente avanzato che ha in casa sua?

Le lampadine Bluetooth per collegare il mio iPhone 5 SE e sentirmi circondato dalla musica.

Quanto tempo passa davanti alle mail sul cellulare, la mattina appena sveglio o la sera prima di coricarsi?

Troppo … e non sempre di qualità. Mi impongo da tempo di modificare questo pessimo atteggiamento, ma non ci riesco.

Cosa ne pensa del rapporto IoT e sicurezza?

Imprescindibile in questo periodo, ma parlerei più di IoE dove la E sta per everything, per chiarire meglio l’impatto con il nostro tempo.

Se le dico cloud, cosa le viene in mente?

Il più delle volte un bel guardaroba ampio e ben organizzato; ottimo però se fosse blindato !

Quali sono i suoi hobby?

Uno su tutti da quando ho rotto le ginocchia (giocavo e dirigevo squadre di Football Americano) : la musica … sono un music selector molto apprezzato.

Qual è il pregio che ammira di più nelle persone e quale è il difetto che proprio non le va giù?

L’educazione sicuramente: è fondamentale per me! L ’arroganza a pari merito con la stupidità e l’invidia.

Direbbe grazie a…e perché?

Ai miei genitori per avermi educato ai valori più alti e per non avermi mai obbligato a fare una scelta, ma sempre aiutato e consigliato per il meglio

A chi chiederebbe scusa e perché?

A mio fratello, per non essere stato sempre presente come avrebbe meritato.

Se fosse un piatto che piatto sarebbe?

Paolo Tedeschi, Corporate & Marketing Communications Senior Manager Canon
Paolo Tedeschi, Corporate & Marketing Communications Senior Manager Canon

Un piatto di ceramica di Grottaglie … scherzi a parte, un’ insalata di pomodori cuore di bue liguri (li coltivava mia nonna), condita con le foglie di basilico ligure , olio di Martina Franca e sale Cuor di Mare di Margherita di Savoia … tutta salute e ricercatezza.

Se fosse un quadro?

Un quadro dal fascino misterioso, surreale e metafisico : Canto d’Amore di De Chirico.

Se fosse un film?

Apocalypse Now … crudo, duro ma pregno di messaggi. Lo rivedrei sempre.

Se fosse una stagione?

L’ Estate , sempre:  ho il sole e il mare dentro !

Se fosse una tecnologia?

Il Bluetooth: condividi et impera!

Se non facesse il lavoro che fa, che lavoro farebbe?

Il bagnino ovviamente .

Se avesse una bacchetta magica…

Cercherei il modo per trovare un accordo per il rilancio di Taranto. Partirei dalla riconversione dell’ ILVA e dal contestuale sviluppo del Turismo, unica fonte di sviluppo concreta per quella martoriata area geografica.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore