TEST: Asustek Computer Asus UX50V

Prodotti

Linee leggere che richiamano le ali di una farfalla, eleganza, e bassi consumi, ecco i tratti distintivi della nuova serie di notebook che permette l’accesso immediato a posta e navigazione sul Web anche senza avviare il sistema operativo

I notebook della serie UX di Asus si distinguono subito per le linee estremamente filanti, il profilo sottile, lo chassis nero lucido ed elegante e la dotazione di porte posta sul profilo posteriore dove trovano spazio presa di alimentazione, presa di rete, connettore VGA e Hdmi, doppia presa USB e presa per le cuffie e il microfono. Da qui partiamo per l’analisi di questo sample Asus UX50V che pesa 2,650 Kg compresa la batteria a 4 celle per un ingombro complessivo di circa 38 cm di larghezza, 26 di altezza e uno spessore massimo di 2,9 cm che si riducono a meno di 2 cm sul profilo anteriore. La disposizione delle interfacce non è del tutto comoda: la presa di alimentazione può ostacolare l’inserimento della presa di Rete e i minijack per cuffie e microfono posteriori possono portare qualche intralcio in più di fili.

 

Dal punto di vista ergonomico non rappresenta l’eccellenza, ma questa soluzione ha consentito ad Asus di mantenere sgombri i profili laterali, in modo da rendere le linee più filanti, considerato che sul lato sinistro, sempre a filo con lo chassis, si percepisce solo la presenza dello sportellino che offre accesso al lettore delle schedine di memoria e alla terza presa USB disponibile, oltre al pulsante quasi sul fondo per attivare e disattivare la connettività WiFi. Sul profilo destro, senza cassetto estraibile (slot-in), Asus UX50V mette a disposizione il lettore ottico con un piccolo pulsante per l’estrazione. Dal fondo non sono facilmente accessibili né i comparti per il disco fisso né quello per le memorie. Fatta salva la possibilità di estrarre la batteria, per il resto la scocca è monoblocco.Una volta aperto, il notebook svela il suo display da 15,6 ” con risoluzione 1366×768, finitura lucida, sensore di luce ambientale per l’autoregolazione della luminosità e un’ampia base/tastiera, la zona del touchpad (stessa finitura lucida del piano d’appoggio) è spostata leggermente sul lato sinistro e i tasti a isola sono retroilluminati. Sulla cornice del display si percepisce la presenza della Webcam da 1,3 Megapixel.

Per quanto riguarda la dotazione hardware il modello da noi provato ci è giunto equipaggiato con il processore Intel Core 2 Solo (CPU U3500) a 1,4 GHz, con chipset Intel GS45 con ICH9M e basato su piattaforma CULV, purtroppo trattandosi di un sample non abbiamo potuto testare la durata effettiva delle batterie non in perfette condizioni. Il sistema operativo montato sul sample è la Build 7600 di Windows 7, che funziona sfruttando 4 Gbyte di DDR2 a 800 MHz. Per quanto riguarda la memoria di massa i notebook della serie UX dispongono di un disco con capacità fino a 500 Gbyte, e il modello che abbiamo in prova ne monta uno da 300 Gbyte a 5400 RPM con una partizione per i programmi da 100 Gbyte e 200 Gbyte per i dati. La connettività senza fili rispecchia a tutto tondo la dotazione standard sulla maggior parte dei notebook e cioè WiFi n, Bluetooth 2.1  con EDR e LAN 1000 Mbs. Il comparto grafico, proprio nel caso del modello Asus UX50V, si fa forte del chip nVidia GeForce G105M. Quindi una soluzione grafica ibrida con 512 Mbyte di memoria dedicata e fino a 1,3 GHz di memoria condivisa. Più che buona la dotazione audio per quanto riguarda gli speaker stereo Altec Lansing.

Caratteristica comune a tutte le configurazioni invece è l’interessante soluzione software Express Gate per accedere al Web, consultare la posta e chattare senza lanciare il sistema operativo completo. Si tratta di un sistema software per circa 300 Mbyte complessivi di download che nel nostro caso abbiamo provato a installare a parte, dopo un lungo download dal sito del produttore, non essendo presente nel sistema di prova. Tutti i notebook saranno venduti ovviamente con il programma preinstallato.

Per quanto riguarda le prestazioni, la configurazione oggetto della prova non può stupire per velocità e prestazioni, considerata l’adozione di Intel Core 2 Solo, Asus UX50V invece garantirà buona autonomia della batteria, fatta questa considerazione i punteggi PCMark complessivi hanno fermato il conteggio a 1718 (non esaltante). Il prezzo delle diverse configurazioni varia tra i 700 e i 1.000 euro.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore