Test Nikon D3200, per fotoamatori professionisti

Prodotti

Nikon propone una vera reflex di fascia bassa compatta e semplice da usare, per il mercato consumer, ma con un sensore secondo solo all’ammiraglia D800 e soluzioni tipiche di reflex più impegnative. Tra Nikon D3200 e le mirrorless confronto aperto

Sì, è vero, sono due mondi diversi reflex (DSRL) e mirrorless e si potrebbe anche smettere di confrontarli. Quando però si devono tirar fuori dal portafoglio più di 500 euro e la proposta è come quella che fa Nikon con la D3200 i dubbi sui vantaggi del corpo macchina più compatto delle mirrorless tornano tutti.

Non ce ne è: Nikon D3200 si presenta come una reflex con tutte le carte in regole per piacere non certo al pubblico dei professionisti, ma certo al fotoamatore, anche a quello evoluto, con qualche limite. Prima di tutto perché con 24 Megapixel di sensore APS-C, Nikon D3200 si pone in questo segmento come top di gamma, poi perché non costa uno sproposito (circa 600 euro), e infine perché senza rivoluzionare nulla rispetto alla D3100, Nikon ha però apportato le migliorie del caso dove servivano, quelle che servivano.

Si possono girare video in full HD, con l’adattatore WiFi si inviano le foto ai social network e si preparano per la condivisione, l’impugnatura è comoda; c’è più respiro rispetto a quando si impugna una mirrorless e, se si vuole andare avanti, il sistema Nikon non abbandonerà chi ha investito nelle ottiche della D3200. Si badi, ci sono in Nikon D3200 limiti tipici della categoria: manca per esempio la possibilità di vedere l’effetto dei filtri in live-view, non è supportato l’Hdr e nemmeno la funzione Braketing, però anche se il sistema di messa a fuoco non può certo essere definito un fulmine di guerra, la messa a fuoco – considerata la fascia di mercato – non delude, e alcune soluzioni come per esempio la presa per il microfono esterno, il ricevitore Gps e il doppio sensore per il controllo remoto aprono altri spazi per sperimentazione e creatività.

no images were found

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore