Test: Samsung SyncMaster P2370HD

Prodotti

Un display per guardare la televisione, ma pronto anche da usare sulla scrivania con il Pc. Sintonizzatore Tv integrato e alta definizione sono i punti di forza

Nel catalogo Samsung sono presenti sia televisori, sia semplici display LCD da collegare al computer, ma rappresentano una proposta interessante anche gli schermi Lcd ‘ibridi’ pensati per l’utilizzo misto, sono pannelli che consentono di guardare la TV(grazie al sintonizzatore integrato) e di essere collegati al Pc. Samsung SyncMaster P2370HD fa parte di questa famiglia. SyncMaster P2370HD è un 23 pollici (16:9) con Pixel Pitch 0,2655 mm e risoluzione 1920×1.080 a 60 Hz (per oltre un milione di pixel complessivi) con finitura opaca. La luminosità è di 300 cd/m2, con un tempo di risposta 5 ms. L’ingombro complessivo per quasi 6 Kg di peso è di 52×37,3×86,5 cm e può tranquillamente essere collocato su una scrivania da lavoro, grazie alla base d’appoggio a incastro, con fissaggio su apposita vite che consente anche l’inclinazione a piacere del display rispetto al piano orizzontale.

 

E’ consentito anche l’aggancio alla parete. L’aspetto di questo LCD, con bordatura trasparente e cornice lucida rossa ne consente l’ambientazione in ogni locale. A vista non compaiono pulsanti di sorta, ma basta avvicinarsi al bordo inferiore sul lato destro perché si illuminino i tasti a sfioramento per l’accensione, l’avvio del menu (OSD), i doppi controlli per navigare tra le voci dei menu e impostare i valori e il selettore di funzione per passare dal collegamento PC, alla connessione DVI, televisiva, da fonte esterna (Ext), Component e ovviamente Hdmi.

 

SyncMaster P2370HD si presta perfettamente sia per vedere film e Tv Full Hd sia per il computer, in questo caso è utilizzato a una risoluzione inferiore collegato al notebook (1.2800×800 Pixel)

 

Sono così rivelate anche tutte le possibilità di collegamento del display, che sul profilo sinistro presenta l’ingresso per le CAM e nella parte posteriore mostra le interfacce disponibili su tre file: ingresso DVI-D e VGA, presa per le cuffie, presa per antenna analogica, presa Hdmi, ingressi audio stereo (L/R) e component, e ingresso audio per connessione Hdmi/PC Dvi-D presa SCART (rgb) e Usb solo di servizio (per l’aggiornamento del firmware del televisore) e uscita ottica digitale.

 

Profilo e spessore minimi, certamente di gran lunga superiori ai display a LED. Questo LCD non si può orientare in verticale, ma offre il vantaggio di avere Tv e collegamento al Pc insieme

 

Giudizio

L’esperienza sul campo ci ha dato grande soddisfazione per quanto riguarda profondità, gamma e tonalità colore. L’analisi sia di scala al nero dei colori, sia delle schermate RGB a tutto campo conferma le buone impressioni. Meno soddisfacenti le interferenze registrate nell’utilizzo con il collegamento PC e la presa VGA nel test Moire. Perfetto invece nel test di convergenza questo display consente una buona lettura dei contrasti, ma non su tutte le gamme colore (il valore di contrasto dinamico è 50.000:1).

  

Il comparto per la connettività offre sia connessioni analogiche (per televisore e computer), sia digitali (Hdmi, DVI-D). In quest’ultimo caso, è prevista una connessione audio dedicata per il Pc

 

Il menu software integrato è assolutamente di facile uso e completo, per la gestione dei diversi dispositivi collegabili. Un po’ meno pratici invece i pulsanti a sfioramento che rappresentano un di più dal punto di vista estetico, ma non per praticità d’uso, bastano pochi secondi di inutilizzo per vederli scomparire, può essere fastidioso. Migliorabile la localizzazione del software nella nostra lingua così come il sistema di posizionamento dell’immagine quando il computer è collegato al PC, in caso di problemi, basta eseguire il Reset dal menu principale. Peccato per la mancanza del supporto Picture in Picture così come di prese HDMI multiple.

  

E’ possibile controllare il display/Tv sia con il telecomando, sia con i tasti a sfioramento sulla base. I led si spengono dopo un breve periodo di inutilizzo

In dotazione trovate una guida rapida all’installazione, il manuale utente su Cd, il cavo D-Sub, base e sistema di appoggio, telecomando con batterie, un collegamento mini-jack/mini-jack, il panno per la pulizia e sia il cavo DVI che il cavo Hdmi. E’ prevista la possibilità di installazione sui Pc dei driver per i sistemi operativi Windows, direttamente scaricabili dal sito Samsung. Il display è utilizzabile anche con i computer Apple. SyncMaster P2370HD costa circa 300 euro.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore