Testa (G Data): le novità 2014 per il canale sono personalizzazione e revenue sharing

Strategie

Videointervista – Fabrizio Testa, country manager G Data Software Italia, anticipa nuovo modello di business che vedrà maggiormente coinvolti i rivenditori e l’intero canale sia come processo di personalizzazione sia come sistema di revenue sharing. La novità partirà nel 2014

G Data sta lavorando su un nuovo modello di business che vedrà maggiormente coinvolti i rivenditori e l’intero canale sia come processo di personalizzazione sia come sistema di revenue sharing.

E’ questa la novità, molto succinta, che ha anticipato Fabrizio Testa, country manager G Data Software Italia. Per i dettagli dovremo aspettare ancora un po’, ma intanto, G Data ha dato qualche dettaglio in più anche sul concetto di PatchManagement.

Fabrizio Testa
Fabrizio Testa

In particolare, Testa spiega che questo modulo “organizza sia i tempi di programmazione della messa a punto delle patch e controlla che queste siano veramente le patch rilasciate dai produttori originali”. “PatchManagement è un modulo che si inserisce nel nostro prodotto di punta End point protection – spiega Testa –  quindi sicurezza informatica che protegge dalle minacce esterne e anche interne dell’infrastruttura aziendale e inserendo il modulo di patch management che succede? Nella rete aziendale sono molti gli aggiornamenti ai vari programmi, tutti i programmi principali devono essere aggiornati spesso e questo crea un problema legato al tempo necessario a mettere a punto e capire se questi aggiornamenti nascondono, in molti casi, del codice maligno che può creare danni”.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore