Toshiba Europe: la sostituzione del device è servita

News
0 0 Non ci sono commenti

Toshiba Europe alza il sipario sul nuovo programma di Asset Recovery. La società collaborerà con alcuni partner per offrire un servizio pan-europeo al fine di trovare la formula giusta per offrire incentivi di rimborso ai propri clienti. La gamma di dispositivi va dai PC, indipendentemente dall’azienda produttrice, fino a tablet, server

Toshiba Europe alza il sipario sul nuovo programma di Asset Recovery. La società collaborerà con alcuni partner per offrire un servizio pan-europeo al fine di trovare la formula giusta per offrire incentivi di rimborso ai propri clienti. I clienti potranno usufruire del programma per una gamma di dispositivi che va dai PC, indipendentemente dall’azienda produttrice, fino a tablet, server ecc. Il programma, pensato per supportare il mercato mid-size e corporate così come quello delle Pmi, garantisce che tutti i dispositivi saranno sottoposti a un processo certificato di rimozione dei dati per garantire sicurezza mentre ogni componente hardware potrà essere riutilizzato, se possibile, oppure riciclato nel rispetto della normativa.Raee. rifiuti@shutterstock

Oltre a garantire sicurezza e idoneità, ci sono anche offerte flessibili di rimborso sotto forma di tre diverse opzioni di servizio: Buyback, Revenue Share o Cash Back Offer. Toshiba offrirà consulenza ai clienti su base individuale per determinare quale programma risponda meglio alle esigenze, a seconda di alcuni fattori come la dimensione dell’azienda e il numero di unità che desiderano acquistare. Mentre l’iniziativa è principalmente destinata ad aziende mid-size e corporate, l’opzione Cash Back è ideale per le Pmi offrendo un rimborso per ogni unità inserita nel programma di Asset Recovery quando si acquistano nuovi notebook Toshiba.rifiuti, raee@shutterstock

Non c’è un limite al numero dei dispositivi che i clienti possono scambiare all’interno di ciascuna opzione del programma. Il programma di Asset Recovery è attualmente disponibile in 22 Paesi Europei. L’iniziativa segue i recenti lanci del Toshiba Business Support Portal e del Platinum Support Service, che ampliano ulteriormente l’offerta di servizi dell’azienda.

Il lancio del programma di Asset Recovery di Toshiba migliora la nostra proposta di servizi, offrendo alle aziende un modo semplice, affidabile e sicuro per smaltire la propria dotazione IT, in un momento in cui la sicurezza dei dati è una delle principali preoccupazioni”, ha dichiarato Maki Yamashita, Senior Vice President, PC & Solutions Emea, Toshiba Europe. “Il nostro servizio garantisce ai clienti la sicurezza che tutti i dati siano distrutti attraverso tre fasi di cancellazione, prima che il dispositivo venga riciclato o rivenduto in modo conforme e nel rispetto dell’ambiente. L’iniziativa rappresenta un altro passo avanti nella nostra strategia di essere più vicini agli end-user e rispondere alle richieste in continua evoluzione di IT estate management”.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore