Tre iPhone per tre tipologie di clienti

News

La strategia di Apple prevede che iPhone 3GS sarà il modello low-cost, iPhone 4 si posizionerà nella fascia intermedia, mentre il nuovo iPhone 5 sarà per la fascia alta

Apple non presenterà iPhone 5 a Ferragosto, ma probabilemente verso la fine di agosto, entro fine estate. Ancora non si sa se iPhone 5 sarà un’innovazione (con doppie fotocamere 3D e tecnologia Nfc) o solo un restyling dell’iPhone 4 ( con fotocamera da 8 Megapixel e chip dual core). Però potrebbe incrementare l’offerta, proponendo il vecchio 3GS a prezzo abbordabile, da affiancare all’iPhone 4 e al prossimo iPhone 5.

Apple vuole un iPhone per ciscuna fascia di prezzo, in modo da presidiare i tre segmenti del mercato smartphone: un iPhone 3GS da 350 dollari per tutte le tasche (anche se non sarà lo smartphone per tutti come gli Android sotto i 200 dollari); l’attuale iPhone 4, da riposizionare nella fascia media; il prossimo iPhone 5, di fascia alta.

L’iPhone 3GS era venduto da AT&T a 99 dollari con due anni di contratto. Ma l’iPhone 3GS sarà il modello low-cost di Apple, venduto senza contratto a 350 dollari, per aggredire il mercato delle pre-pagate. Anche perché, secondo Idc, nel 2011 Android detiene il 38.9% di quote di mercato contro il 18.2% di Apple iPhone. Ed Apple vuole colmare il gap prima che Nokia lanci il suo Windows Phone 7, in cui WP7 potrebbe sparigliare le carte.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore