Treo con Windows, analisti ottimisti

News

Palm stringe una alleanza con Microsoft che prevede l’inserimento della piattaforma Windows Mobile su Treo.

Sembrava impossibile, eppure è successo. Palm ha deciso di abbandonare la propria piattaforma per integrare all’interno del palmare Treo il sistema operativo Microsoft.
Il nuovo Treo, che continuerà a chiamarsi con il medesimo nuovo, seguito da un semplice “per Windows”, dovrebbe essere disponibile dal prossimo anno. Oltre a Windows Mobile 5.0, dovrebbe essere equipaggiato con processore Intel, avere integrati i servizi di push mail, una fotocamera digitale e una wireless radio. Si parla anche di una prossima versione Umts. L’obiettivo di Palm è conquistare nuovi clienti, soprattutto in ambito business.
Gli analisti, concordi, commentano positivamente l’alleanza delle due aziende. Per Idc, questa era l’unica strada perseguibile per Palm. Palmsource, recentemente acquisita da Access, non le assicurava sviluppi concreti, in quanto maggiormente rivolta verso Linux. Per altri analisti, l’accordo consente a Palm di acquistare nuova credibilità sui mercati, oltre ad acquisire maggiori chance in ambito business.
Treo è il prodotto di punta della società. Ed è proprio Treo, con crescite anche a tre cifre, che ha permesso a Palm di chiudere positivamente l’ultimo trimestre. Su altri fronti, invece, l’azienda risente fortemente della concorrenza.