Turani (Qualys): la digital transformation apre la strada ai cyberattacchi

Strategie

Qualys offre una suite di soluzioni integrate, automatizzabili e scalabili in grado di proteggere continuamente ogni device connesso in rete, permettendo alle aziende di identificare i rischi della propria infrastruttura IT e delle applicazioni web

Qualys offre una suite di soluzioni integrate, automatizzabili e scalabili in grado di proteggere continuamente ogni device connesso in rete, permettendo alle aziende di identificare i rischi della propria infrastruttura IT e delle applicazioni web. In particolare, la Qualys Cloud Platform consente la valutazione costante dello stato globale di sicurezza e di conformità dell’azienda, l’identificazione delle risorse compromesse, la messa in sicurezza del processo di Digital Transformation e garantisce una drastica riduzione dei costi. Inoltre, con l’entrata in vigore del regolamento europeo sulla protezione dei dati, grazie a Qualys ogni azienda può disporre di tutte le informazioni necessarie per verificare il livello di aderenza a quanto previsto dalle nuove normative.

La Qualys Cloud Platform include 15 app totalmente integrate, che condividono in modo nativo i dati che acquisiscono per l’analisi e la correlazione in tempo reale. Tra queste, si distinguono: le app per la gestione delle risorse, con l’Asset Inventory che fornisce la piena visibilità delle risorse IT globali; quelle per la sicurezza IT con il Vulnerability Management per il rilevamento e la protezione contro qualsiasi attacco e gli avvisi in tempo reale sulle irregolarità di rete, e con il modulo di Indication of Compromise per il monitoraggio costante degli endpoint per rilevare le attività sospette. Per la sicurezza delle applicazioni web è invece prevista la Web Application Scanning che assicura la protezione end-to-end delle applicazioni web, mentre per il monitoraggio e l’automazione della conformità, sono disponibili i moduli di Policy Compliance, PCI Compliance e File Integrity Monitoring, per tracciare e monitorare le modifiche ai file sui sistemi IT.

Emilio Turani

La piattaforma Qualys è, da sempre, as-a-service e garantisce diversi vantaggi: non è richiesto alcun dispositivo hardware da acquistare o plug-in da gestire; i costi di amministrazione e di gestione sono drasticamente ridotti e non ci sono costi nascosti; la manutenzione ed il supporto sono gratuiti; l’impiego del SaaS assicura la massima scalabilità e consente di aggiungere automaticamente utenti e servizi, quando e se necessario.

“La trasformazione digitale crea nuove opportunità per le aziende, esponendole però ad ulteriori rischi di sicurezza e ogni impresa deve impegnarsi a proteggere i propri dati e quelli dei clienti”, sottolinea Emilio Turani, Regional Director Italy di Qualys. Gli asset collegati alla rete crescono in maniera esponenziale ed il GDPR impone massima visibilità per garantire la protezione globale ed un approccio basato sui principi di ‘Security by design’ all’interno dei processi aziendali. Con la Qualys Cloud Platform assicuriamo soluzioni semplici e visibilità totale senza appesantire le risorse IT”.

Oggi i Ciso devono disporre di una visione d’insieme dell’infrastruttura tecnologica per poter agire in modalità proattiva, definire i processi e minimizzare il costo di possesso della security. La flessibilità SaaS di Qualys assicura una piattaforma altamente adattabile a qualunque ambiente e consente di aiutare i propri clienti a tenere il passo con l’innovazione.

“Qualys opera in Italia attraverso una filiale attiva su tutto il territorio nazionale – continua Turani – e il nostro modello di Go-to-Market prevede di operare attraverso partner qualificati con un approccio qualitativo basato sul ‘Direct Touch’ verso i clienti, sia in fase di prevendita che di post vendita. Il nostro canale è ‘trusted’, certificato e capace di assicurare valore aggiunto al fine di essere riconosciuto a livello consulenziale, secondo le richieste più esigenti del mercato.”

Autore: Channelbiz
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore