Tutto pronto per il lancio del nuovo iPad in Italia. Ecco i prezzi in euro

News
Tim Cook, new iPad

Da nord a sud gli apple store si stanno preparando per la grande abbuffata di iPad prevista per il 23 marzo. Intanto Apple gioisce in Borsa

Il 23 marzo è alle porte e per il nuovo iPad si sta preparando lo sbarco, in grande stile, anche in Italia.

Non mancheranno le code ai negozi, fin dall’alba, come fu per i fratelli più grandi del nuovo device di casa Apple lanciato in America e in alcuni stati europei lo scorso 16 marzo.

Se a Firenze, come fa sapere La Nazione, presso il centro commerciale i Gigli, dove è presente un Apple Store, si parla di festa fin dalle 8 del mattino, non saranno da meno gli altri Apple store sparsi sul territorio del nostro Paese.

Marcopolo Expert, per esempio, ha organizzato una serata speciale per tutti i clienti, con una sorpresa per gli appassionati del mondo Apple. Domani infatti i punti vendita coinvolti saranno aperti dalle 20.00 alle 24.00 con la possibilità di effettuare acquisti con sconti del 20% su migliaia di articoli. E, dalla mezzanotte e un minuto scatta la vendita del nuovo iPad. Ecco i punti vendita coinvolti: Ancona – via F. Scataglini n7; Milano Bicocca – Piazza della Trivulziana, 5; Milano Canonica – via Canonica 55; Bologna Lame – via C. Colombo, 7/30 c7o Centro Comm.le  “Navile”; Castelletto Ticino – via del Lago; Brescia Castenedolo – via Beato Lodovico Pavoni, 9 (via Oberdan); Ciampino – viale J. F. Kennedy, 88; Forlì Mega – c.so della Repubblica, 144; Mestre – via Pionara 16 loc. Terraglio; Prato – via delle Fonti, 195; Sesto Fiorentino – via Francesco Redi, 8; Roma la Rustica – via G. Capranesi, 43; Verona – via Preare, 54; Legnano – viale Sabotino, 271; Gallarate – via Carlo Noè, 33; Conegliano Veneto – viale Italia, 207 e Misano Adriatico – S.S. 16 Adriatica, 161/A.

I nuovi modelli iPad Wi-Fi saranno disponibili in nero o bianco ad un prezzo consigliato di 479 euro IVA inclusa (393,97 euro IVA e tasse escluse) per il modello 16GB, 579 euro IVA inclusa (476,61 euro IVA e tasse escluse) per il modello 32GB e 679 euro IVA inclusa (559,26 euro IVA e tasse escluse) per il modello 64GB.

Il nuovo iPad Wi-Fi + 4G con supporto per le reti 4G LTE ultraveloci negli Stati Uniti e in Canada e le veloci reti 3G di tutto il mondo, incluse quelle basate su HSPA+ e DC-HSDPA,  sarà disponibile ad un prezzo di vendita consigliato di 599 euro IVA inclusa (493,14 euro IVA e tasse escluse) per il modello 16GB, 699 euro IVA inclusa (575,79 euro IVA e tasse escluse) per il modello 32GB e 799 euro IVA inclusa (658,43 euro IVA e tasse escluse) per il modello 64GB.

iPad sarà disponibile attraverso l’Apple Store online (www.apple.com), gli Apple Store, e presso selezionati Rivenditori Autorizzati. Inoltre l’eccezionale iPad 2 è ora disponibile ad un prezzo più accessibile di 399 euro (327,85 euro IVA e tasse escluse) per il modello 16GB Wi-Fi e solo 519 euro (427,03 euro IVA e tasse escluse) per il modello 16GB Wi-Fi + 3G.

Entrando un po’ più nel dettaglio dei conti societari, questo lancio e la recente notizia sulla liquidità e la distribuzione del dividendo, hanno spinto verso l’alto il valore del titolo Apple del 48%, pari a quasi 200 dollari, nel 2012.

Alla fine dei conti il valore reale sarà rappresentato dalla persistente creazione di prodotti innovativi e conquista di quote di mercato”, afferma Brian Marshall, analista di Isi Group, attraverso MF-DJ.Se ciò avverrà gli utili continueranno a salire e conseguentemente la capitalizzazione di mercato”.

Se da un lato, in questo periodo, sta tenendo banco il nuovo iPad, ma le altre società non stanno a guardare. La concorrenza degli smartphone con sistema operativo Android di Google è un esempio. Ma anche Microsoft sta preparando una nuova versione del tablet del sistema operativo Windows 8.

Secondo MF-DJ un ulteriore contributo alla crescita del titolo potrebbe essere rappresentato dal nuovo iPhone che rappresenta oltre la metà dei ricavi totali del gruppo e che rimane un fondamentale fattore trainante per gli utili da quando è stato lanciato nel 2007.

La nuova versione dello smartphone, attesa per il secondo semestre, dovrebbe supportare le reti wireless di ultima generazione.
Gli analisti intravedono inoltre un ulteriore potenziale crescita nel servizio iCloud. Il servizio oggi ha più di 100 mln di clienti e potrebbe contribuire a migliorare il posizionamento del gruppo nel mercato, in rapida crescita, del data storage.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore