Un Linux per tutti

News

Alcune aziende starebbero collaborando tra loro per creare una versione unica di Linux, in grado di girare sia su desktop sia su server.

Uno standard unico per agevolare la diffusione del sistema operativo open source Linux all’interno del mondo business, in modo che possa girare senza problemi sia sui desktop che sui server. E’ l’obiettivo che si pongono alcune aziende che aderiscono al Free standard group, associazione no profit che in passato ha realizzato una specifica per Linux server. Nel progetto sono coinvolte un dozzina di aziende, che stanno lavorando alla realizzazione del “progetto desktop”. A dare man forte ci sarebbero i più importanti distributori open source, tra cui Linspire, Novell, Red Hat, Ubuntu, con il supporto dei maggiori produttori di Pc, come Dell, Hp. L’iniziativa, secondo gli esperti, nasce dall’esigenza di estendere l’uso di Linux in ambito desktop, per ora limitato, che ha invece trovato accoglienza migliore sui server. Parte della colpa sarebbe da attribuire al fatto che il sistema supporta due ambienti desktop, Gnome e Kde, rivali tra loro. E questo renderebbe la vita difficile agli sviluppatori che devono produrre software in grado di girare su entrambi. Il progetto intende risolvere, tra gli altri, proprio questo problema, arrivando alla unificazione tra i due ambienti, in modo che i programmi funzionino su qualsiasi versione.