Un semestre non buono per Itway

News

Il CdA ha approvato la relazione finanziaria semestrale del gruppo: i ricavi sono calati di quasi l’8%. Previste nuove linee di prodotto e di servizi

Ricavi consolidati pari a 57,7 milioni di euro, in flessione del 7,9% rispetto ai 62,7 realizzati nel primo semestre dell’esercizio 2007-2008; margine operativo lordo di 1.155 migliaia di euro contro i 2.559 dello stesso periodo dell’esercizio precedente. Sono questi i risultati del primo semestre dell’esercizio 2008-2009 del Gruppo Itway.

Il consiglio di amministrazione ha approvato la relazione finanziaria semestrale al 31 marzo 2009 (il primo semestre dell’esercizio sociale che va dal 1 ottobre 2008 al 30 settembre 2009). Colpa della crisi dei mercati finanziari mondiali, che è perdurata nel corso dei mesi passati e ancora oggi sta perseguitando i mercati, ha provocato una flessione significativa nella domanda, particolarmente in Italia, Francia, Grecia.

Oltre ai ricavi e all’Ebitda (Margine operativo lordo), anche l’Ebit e il risultato netto hanno seguito la scia della riduzione. Il Margine Operativo (Ebit) è pari a 704 mila euro, con una flessione di 1.366 migliaia di euro rispetto alle 2.070 migliaia di euro registrati nei primi sei mesi del medesimo periodo dell’esercizio precedente.

Al 31 marzo 2009, il Risultato Netto è negativo per 240 mila euro, in calo rispetto all’utile del corrispondente semestre dell’esercizio precedente di 699 mila euro. Per il futuro la società non si arrende e ha messo in campo un piano d’azione. Il Gruppo Itway continuerà a sviluppare la strategia di crescita, integrazione e diversificazione territoriale finora attuati, puntando al mantenimento delle quote di mercato raggiunte e alla ricerca di nuove aree a competitività meno spinta.

In particolare, il Gruppo conta di crescere nel mercato italiano e in quello francese, iberico e soprattutto in Grecia, tramite l’avvio di nuove linee di prodotto e di servizi ad alta redditività, e di incrementare la market share in Turchia grazie all’estensione di contratti ‘chiave’.

Dal lato dei servizi, la crescita avverrà soprattutto con il consolidamento su grossi clienti e lo sviluppo di importanti progetti nell’ambito security, virtualizzazione desktop management.

Il Gruppo continuerà inoltre a siglare nuove partnership strategiche nei segmenti di mercato altamente profittevoli della virtualizzazione, della sicurezza e della server consolidation, al fine di completare ulteriormente l’offerta di prodotti e servizi ad alta redditività sui mercati in cui opera.