Una costosa promozione

News

Secondo un analista di Wall Street, la promozione annunciata da Microsoft per
l’acquisto di Windows Vista, potrebbe costare diverse centinaia di milioni di
dollari.

Un analista di Wall Street sostiene che la promozione Microsoft sull’acquisto
del nuovo sistema operativo, potrebbe costare, in termini di fatturato, un
taglio di 600 milioni di dollari. Secondo quanto pubblicato sulla rivista
finanziaria Bloomberg, UBS AG’s Heather Bellini ha ridotto le previsioni di
vendita Microsoft per il secondo trimestre in chiusura a dicembre, da 13,4 a
12,6 miliardi di dollari.
Un analista di Goldman Sachs ritiene che nei prossimi due trimestri, il
fatturato di Windows Vista potrebbe avere un ritardo compreso tra 500 milioni e
un miliardo di dollari. Se la promozione venisse estesa alla nuova suite Office
2007, che verrà lanciata assieme a Vista, ci potrebbe essere un ulteriore
aggravio di 200 milioni di dollari, sostiene l’analista.