V-Valley e Ibm annunciano la discesa ‘in strada’ di V-Truck

Strategie

V-Valley (Gruppo Esprinet) e Ibm annunciano la partenza di V-Truck un Tir attrezzato dalla tecnologia e dai data center Ibm destinato a toccare l’Italia e le esigenze dei rivenditori locali. Obiettivo far testare la tecnologia Ibm ai reseller e formare i tecnici

V-Valley e Ibm annunciano la discesa ‘in strada’ di V-Truck un vero e proprio tir attrezzato di tutto punto con i data center e la tecnologia Ibm.

Compie un anno il matrimonio commerciale tra Gruppo Esprinet, in particolare V-Valley, la società a valore collegata al gruppo, e Ibm, un anno ricco di novità anche per la stessa Ibm. Basti ricordare dagli ultimi annunci in chiave cloud, come le soluzioni PureSystems e PureFlex Systemche integra componenti di elaborazione, di storage, di networking e funzioni di virtualizzazione e gestione in un unico sistema infrastrutturale, capace di identificare le risorse necessarie all’ottimizzazione dell’infrastruttura.

Alessandro Cattani

Perché V-Truck? E’ Alessandro Cattani, amministratore delegato di Gruppo Esprinet a spiegare le esigenze e il cambiamento nel mondo della distribuzione in questo periodo storico. “Stiamo attraversando un periodo di rivoluzione – spiega Cattani – il mercato impone dei cambiamenti e il nostro gruppo ha cercato di capire come affrontare il cambiamento e trasformare le minacce in opportunità. Abbiamo riconosciuto che la centralità del cliente è finita mentre dobbiamo riscoprire la centralità del data center. Per questo, due anni fa abbiamo dato vita a V-Valley”, ricorda.

Cattani fa un passo avanti e ricorda come il Gruppo Esprinet si stia occupando anche di cloud con la costituzione di AssoCloud in cui il ruolo di di Ibm è centrale e annuncia che dalla prossima settimana, andrà live sul sito la possibilità per i reseller di acquistare anche in modo virtuale, grazie ai soci che si sono prestati all’iniziativa.

E qui arriva V-Truck. “Il ruolo del distributore, oggi, è un ruolo d’azione. Non possiamo più permetterci solo di essere un supporto post vendita , ma dobbiamo aiutare i reseller a vendere ed ecco perché V-Truck, un data center mobile popolato di tecnologie Ibm. Il truck è uno strumento per aiutare i reseller a portare le tecnologie ai clienti degli stessi, nei luoghi geografici in cui risiedono”, spiega Cattani.

Anche Ibm parla di cambiamento e di discontinuità. Francesco Angeleri, Vice President business partners & mid market Ibm Italia, spiega come Ibm “sia sempre stata un po’ conservatrice. Il messaggio che avevamo ricevuto era chiaro: dovevamo fare discontinuità perchè il mercato è cambiato. Esprinet con AssoCloud è stata precursore di questo cambiamento dei tempi e ha attaccato la novità del cloud. Come Ibm – prosegue Angelerivogliamo lavorare con un cale di cui si faccia recruitment ogni giorno: per ogni vendita dobbiamo rifarci una credibilità” e spiega “un terzo della nostra forza vendita lavorerà con i nuovi partner che non significa creare un canale alternativo ma lavorare con i partner che si mettano in gioco in questo ambito. Quindi faremo investimenti di marketing selezionati con i partner che vogliano investire in termini di competenze e tecnologie Ibm e faremo vedere ai reseller una nuova Ibm, una Ibm che, attraverso il distributore, sarà più vicina ai reseller stessi creando con e per loro paini dedicati”, conclude Angeleri.

Enrico Cereda, IBM WebSphere Director, Southwest Europe
Enrico Cereda 

Enrico Cereda, Vice President Systems & Technology Group Ibm Italia, dopo aver lodato l’iniziativa di Esprinet con V-Valley e l’idea di portare in tour per l’Italia la tecnologia dei data center si sofferma sulle novità, specie, quelle che hanno caratterizzato Ibm negli ultimi mesi. “I prodotti che abbiamo lanciato negli ultimi sei mesi sono tutti pronti anche per il cloud”, precisa, sottolineando il recente annuncio del nuovo System Z e, a ritroso, Mario De Ascentiis su Techweekeurope.it i ripercorre i passi salienti. Sono passati circa sei mesi dall’annuncio dei sistemi integrati PureSystems e la famiglia è diventata via via più numerosa.

A giugno sono arrivati gli annunci Ibm storage low-end e, a ottobre, Ibm ha presentato le novità high-end di fascia alta e gli ‘update’ dei mesi precedenti. Per il primo ambito, dopo PureFlex e PureApplication oggi il portfolio si arricchisce con PureData la proposta specificamente indirizzata agli analytics, agli operational analytics e alle applicazioni transazionali. Accompagna inoltre l’update di stagione non solo l’annuncio dei nuovi Power Systems con il microprocessore Power7+, ma anche il ‘refresh software’ nella proposta zEnterprise EC 12 a livello mainframe e l’aggiornamento Ibm System Storage con il modello DS8870 su microprocessore Power7, che va ad aggiornare la famiglia DS8800, con incremento di velocità 3X.“PureSystem è ambiente ideale per gestire i sistemi cloud ed Esprinet lo ha scelto per il V-Truck e stiamo rilasciando ogni due tre mesi nuove funzionalità”.

Infine, Luca Casini, direttore commerciale di V-Valley fa un po’ di storia. “V-Valley è nata il 25 gennaio 2011 partita con dieci top vendor e cento top business partner. Da novembre 2011 siamo distributori dell’intera gamma hardware di Ibm come System x, Storage high end e Ibm power e da aprile 2012 V-Valley distribuisce la piattaforma integrata Ibm PureFlex. Dal 25 ottobre 2012 nasce la fase due di V-Valley in cui noi vogliamo essere al vostro fianco per la produzione del business e riusciamo a essere con voi anche prima della generazione del business ma sempre rispettando i rivenditori”, afferma.

Luca Casini 

Parlando ancora del truck, Casini spiega le tecnologie Ibm presenti nel V-Truck “Abbiamo Blade, e PureFlex. In particolare, i rivenditori potranno testare la tecnologia Ibm di ultima generazione, formare i tecnici sulle soluzioni Ibm, illustrare come la tecnologia Ibm possa supportare la crescita del business e i rivenditori potranno mostrare ai loro clienti le applicazioni sulle piattaforme Ibm”, conclude Casini.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore