Vacchini (Microsoft): Vendere cloud senza rivoluzionare quello che offre la casa

Strategie

Videointervista – Vendere in cloud rappresenta un’estensione del mondo normale. I partner che decidono di guardare al cloud sono ancora pochi ma molti quelli che hanno interesse a entrarvi. Walter Vacchini, direttore strategie e programmi per i partner di Microsoft Italia, spiega il perchè

Se il cloud è un’estensione del mondo normale, Microsoft ha tutte le carte per formare i partner su questo fronte.

Dai portali per passare a un programma ad hoc, fino all’istruzione e formazione continua. “All’ultima Worldwide Partner Conference, era  il terzo anno che parlavamo di cloud e, a oggi, sono già 800 i partner che hanno già un’offerta che passa dal cloud. Certo dobbiamo spingere e incentivare i partner ad agire in questo senso, anche se le difficoltà sono ancora molte”, così spiega Walter Vacchini, direttore strategie e programmi per i partner di Microsoft Italia, sentito in questa videointervista.

Vacchini ci tiene a ricordare che vendere sul cloud non vuol dire rivoluzionare tutto, ma partire da quello che i partner hanno in casa. E Microsoft propone ai partner di provare sulla loro pelle quello che poi andranno a proporre ai clienti.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore