Veeam alza il tiro dei partner sull’enterprise

Strategie
Lara Del Pin, Veeam

Lara Del Pin, channel manager di Veeam Italia, motiva i partner a guardare alla media impresa e alla fascia enterprise, che sono il nuovo focus dell’azienda da inizio anno. Senza dimenticare le pmi. In definizione il nuovo Veeam tour dopo l’estate

Si è appena concluso il secondo Partner Summit italiano di Veeam, allo Stadio San Siro di Milano, e con Lara del Pin, channel manager Veeam Italy, ripercorriamo la strategia che vedrà quest’anno alzarsi i livello dei partner Veeam, “il cui contributo è stato fondamentale per il raggiungimento del + 40% del fatturato lo scorso anno a livello mondiale, e del +46% in Italia”.

Lara Del Pin, Veeam
Lara Del Pin, channel manager di Veeam Italy

Lo aveva affermato Albert Zammar, country manager dallo scorso novembre, e Lara Del Pin ritorna su un punto strategico: alzare il tiro dal mercato della piccola azienda alla fascia mid-market ed enterprise, sviluppando valore e coinvolgendo i partner responsabili del 100% del go-to-market. “Stiamo implementando la strategia lanciata a inizio anno con un focus crescente sulle medie e grandi imprese, che ricercano soluzioni per proteggere il loro business sempre, 24 ore su 7 giorni per l’intero anno, e che guardano a nuovi servizi, soprattutto nel cloud” precisa la manager.

Partner che dovranno essere sempre più disponibili non solo per finalizzare la vendita ma anche per attività di marketing e promozione, pianificate anche con il supporto dei tre distributori storici Avnet, Computer Gross e Systematica. “Nonostante il focus su realtà più grandi, non abbiamo intenzione di cambiare il canale esistente dei reseller” precisa, dopo che un’importante fase di recruitment era stata condotta tra il 2010 e il 2012 , appena inaugurata la filiale italiana, mentre oggi si mira più propriamente a un rafforzamento del canale esistente, senza scossoni o ulteriori selezioni.

Albert Zammar, country manager di Veeam Italia
Albert Zammar, country manager di Veeam Italy

“Non ci dimenticheremo dei clienti piccoli, che sono la nostra dorsale con una anagrafica di 5.000 realtà italiane, ma lo spostamento verso l’alto ci permetterà di fare crescere anche il nostro canale che ogni mese porta circa 200 nuovi clienti”. Il prodotto (Veeam Availability Suite), sempre più enterprise e pensato per fornire alta disponibilità ai data center moderni, dà ai partner la possibilità di diversificare le loro attività perché molte aziende italiane non hanno una strategia di protezione corretta dei dati. “La maggior parte delle aziende si appoggia a un unico datacenter, sottostimando problematiche di perdita dei dati, protezione certa, ottimizzazione e recovery – precisa -. Questo comportamento, abbinato anche al fatto che noi non vendiamo servizi professionali, apre ai partner molte possibilità” .

In Italia sono circa 90 i partner Gold di Veeam, che conta 15 i dipendenti locali e 14 persone operative da San Pietroburgo. Tra i partner italiani, premiati per le performance nel 2014, Be Team (“Fastest growth of the year”), Var Group (“Best SMB Partner of the year”) e Atlantica Sistemi (“Most significant project of the year”). “Stiamo diversificando la nostra offerta, che ci vede da sempre partner di VMware, responsabile della fetta maggiore del nostro fatturato, e da tempi più recenti di Microsoft, in crescita a doppia cifra – precisa Del Pin -. Il nostro approccio è agnostico e non guardiamo a hypervisor di altri vendor quali Oracle, Citrix o Red Hat”.

Il focus sul canale rimarrà costante anche per i mesi a venire, come dimostra il piano di eventi che Veeam ha messo a punto: seguirà la seconda edizione della VeeamON Conference a Las Vegas il prossimo autunno, si replicherà a livello europeo l’evento in Francia, UK e Germania per i partner dei paesi più strategici, si realizzerà il Veeam On Tour  in Italia a fine ottobre per due settimane, per incontrare partner e clienti in cinque località. “Le giornate sono ancora in via di definizione, perché stiamo attendendo le date del rilascio della versione 9, ma il tour è una attività che ufficializzeremo a breve” conclude Del Pin.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore