Veeam Software entra nel programma HPE Complete

News
partner, meeting, business meeting@shutterstock
0 0 Non ci sono commenti

Il programma aggiunge le soluzioni di Veeam al listino di HPE permettendo ai propri clienti di acquistare soluzioni complete HPE e Veeam direttamente da HPE e dai suoi rivenditori

Veeam Software entra nel programma Hewlett Packard Enterprise (HPE) Complete. Il programma aggiunge le soluzioni di Veeam al listino di HPE permettendo ai propri clienti di acquistare soluzioni complete HPE e Veeam direttamente da HPE e dai suoi rivenditori. I clienti potranno usufruire dei benefici della soluzione di Availability di Veeam e potranno essere operativi nell’era del “cloud-first” 24 ore su 24, 7 giorni su 7 e 365 giorni all’anno. All’interno del programma HPE Complete, i clienti potranno acquistare Veeam Availability Suite, Veeam Backup & Replication e le versioni Enterprise e Enterprise Plus di Veeam Backup Essentials per ambienti VMware vSphere e Microsoft Hyper-V.

La soluzione congiunta si fonda anche sulla visione di Veeam per l’era del “cloud-first” – Veeam Availability Platform per il Cloud Ibrido – secondo cui le aziende sono attivamente alla ricerca di soluzioni di availability efficaci per soddisfare i moderni SLO (Service Level Objectives) per il ripristino dei dati e delle applicazioni nel Cloud Ibrido, fornendo una maggiore efficienza, agilità e affidabilità attraverso le loro attività. “Veeam vanta un lunga e fruttuosa collaborazione con HPE, e sono soddisfatto che questa si stia rinforzando ulteriormente grazie alla nostra integrazione nel programma HPE Complete”, ha commentato Peter McKay, Presidente e COO di Veeam. “Unendo la nostra innovativa soluzione di Availability all’importante presenza di HPE nel mercato di server, storage e sistemi convergenti convoglieremo i clienti al successo nell’era della Digital Transformation”.

Gilles Pommier, Vp Channel & Cloud Emea & Emerging market di Veeam

L’integrazione delle soluzioni di Availability di Veeam con i prodotti Storage HPE 3PAR StoreServ ottimizzati flash e HPE StoreVirtual, accoppiata all’uso di sistemi HPE StoreOnce per la protezione dei dati, assicura una disponibilità dei dati e delle applicazioni mai vista prima. Gli utenti possono sfruttare gli snapshot storage e utilizzare funzionalità di ripristino leader di mercato per ridurre al minimo la perdita di dati e i tempi di inattività. Allo stesso tempo si implementa una strategia di backup dei dati, ripristino e disaster recovery più coesa che integrerà perfettamente tra loro storage primario, storage per la protezione dei dati e componenti software per la disponibilità dei dati. Il risultato offre operatività delle applicazioni, aumenta esponenzialmente la velocità di ripristino degli elementi e delle VM, aumenta l’efficienza IT e colma il gap per raggiungere l’Availability per le Always-On Enterprise.accordo@shutterstock “Il modo in cui gli utenti interagiscono con i dati e con le applicazioni è cambiato radicalmente e siccome le aziende stanno cercando di adottare un modello di business più agile, anche la comunità dei vendor ha bisogno di evolversi”, ha aggiunto Patrick Osborne, Senior Director del Product Management e Marketing, Divisione Storage, presso HPE.HPE è, e sarà sempre, dedicata alla realizzazione delle soluzioni migliori per i propri clienti e, ingrandendo il nostro portfolio server e storage con i prodotti di Availability di Veeam offriamo ai nostri utenti l’abilità di sfruttare soluzione olistiche che rendono più efficienti le loro operazioni, migliorano l’affidabilità e riducono sensibilmente il costo e la complessità”. Grazie all’ingresso di Veeam nel programma HPE Complete, i clienti riceveranno i seguenti benefici: Un ‘one stop shop’, ovvero sarà possibile acquistare le soluzioni complete HPE e Veeam con un singolo ordine HPE.

Una soluzione convalidata, i clienti avranno la garanzia di interoperabilità di HPE per il software Veeam a complemento di soluzioni HPE Storage & Server.

Whitepaper: Vuoi essere aggiornato su questo tema? Scarica il nostro whitepaper: Iperconvergenza dell’It: Pronti per il cloud ibrido?

 

 

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore