Verona ridisegna i negozi del centro storico

News

L’assessore al commercio della città di Verona, Enrico Corsi, annuncia il progetto di un centro commerciale naturale all’aperto che faccia concorrenza ai centri commerciali tradizionali. Stanziati 300 mila + 2 milioni di euro

Verona lancia il progetto di un centro commerciale naturale all’aperto. Il progetto è stato presentato nei giorni scorsi dall’assessore al commercio Enrico Corsi.

Il progetto prevede di creare una rete tra i commercianti del centro storico per favorire una competizione con i centri commerciali tradizionali che sono situati fuori dal centro storico. E i finanziamenti ci sono.

La Regione Veneto ha infatti stanziato 300 mila euro che saranno destinati agli enti pubblici e ulteriori 2 milioni di euro che saranno spesi per i singoli commercianti che necesiterannom, per esempio, per migliorar la vetrina o la sostituzione del tendaggio esterno.

Nel prossimo autunno realizzeremo uno spot pubblicitario in cui valorizzeremo la città antica, illustrandola con una panoramica sulla Torre dei Lamberti, mostrando anche la movida di piazza Erbe – afferma Corsi direttamente dalle pagine di Verona SeraSempre da ottobre metteremo a disposizione i parcheggi Arsenale e Passalacqua per gli acquisti nel fine settimana. L’Arsenale sarà gratuito dalle ore 20 fino a mezzanotte, mentre la Passalacqua avrà una tariffa agevolata di 3 euro, con un servizio di taxi gratuito fino al centro storico”.

L’Arena di Verona

E le associazioni di categoria approvano. “Questo progetto è la prova di quello che succede quando ci si mette daccondo per mettere in piedi progetti complessi” fa sapere Confesercenti a Verona Sera. Quello che ci apprestiamo a creare è un centro commerciale a tutti gli effetti, e quindi abbiamo bisogno di disponibilità di parcheggio immediata. Continueremo a chiedere di mettere i parcheggi cittadini completamente gratuiti per i finesettimana – ha dichiarato Paolo Arena, presidente di Confcommercio Verona Già l’allungare il periodo di sosta da 2 a 3 ore per gli stalli gialloblù è stato un buon risultato, come pure le tariffe agevolate, ma affinchè la città antica diventi un vero centro commerciale competitivo, il posteggio è fondamentale”.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore