Al via la nuova Unieuro

News
Giancarlo Nicosanti, AD, SGM Distribuzione

La scelta del brand è stata dettata dalla necessità di avere un marchio di proprietà per raggiungere l’obiettivo a medio termine di quotazione in Borsa e dalla forte notorietà di Unieuro

Al via la nuova Unieuro. Dopo la nascita della holding company proprietaria di Marcopolo Export e Unieuro, annunciata lo scorso dicembre, SGM Distribuzione, società che opera in Italia nel commercio al dettaglio multicanale di prodotti elettronici e connessi servizi ha completato l’accordo che unisce due dei maggiori retailer italiani nell’elettronica, Marcopolo Export e Unieuro.

Con un portafoglio negozi pari a 173 più una rete di partner in franchising, la scelta del brand è stata dettata dalla necessità di avere un marchio di proprietà per raggiungere l’obiettivo a medio termine di quotazione in Borsa e dalla forte notorietà di Unieuro. Seconda catena per fatturato in Italia (1,4 miliardi di euro) e prima per copertura del territorio con oltre 400 punti vendita: la nuova Unieuro è pronta a rivoluzionare l’assetto del mercato retail dell’elettronica di consumo in Italia.

Durante la convention #Volare al Teatro della Luna di Milano il Gruppo ha spiegato ai player dell’industria di riferimento le imminenti tappe del processo di completa rebrandizzazione del nuovo gruppo. I romagnoli di Sgm, già sul mercato con l’insegna Marcopolo Expert, integrano così alla loro rete i punti vendita di Unieuro: dopo i primi mesi di percorso congiunto il Gruppo è ora pronto a presentarsi ufficialmente con oltre 230 affiliati, uniti da un brand con un nuovo posizionamento e una nuova veste grafica presentati in convention, che saranno ufficialmente visibili da fine giugno.Andrea Scozzoli

Giancarlo Nicosanti, AD, SGM Distribuzione
Giancarlo Nicosanti

La nuova realtà, forte nella multicanalità di SGM Distribuzione e della capillarità sul territorio di Unieuro, vanta un sistema di touch point fisici e digitali senza paragoni, una piattaforma e-commerce che nasce dall’integrazione dei due portali esistenti, 400 punti vendita tutti abilitati al pickup degli ordini digitali e un mondo di informazioni, contenuti e servizi utili alle scelte d’acquisto e disponibili dove, come e quando il cliente vuole.

Inuovi punti vendita Unieuro saranno anche luoghi di interazione e coinvolgimento, veri teatri dei prodotti, ambienti in cui avverranno eventi, lezioni, incontri con testimonial, dimostrazioni e in cui il cliente potrà, oltre che acquistare sempre al miglior prezzo, divertirsi, imparare e scoprire. “È un giorno importante per il nostro Gruppo– commenta Giancarlo Nicosanti Monterastelli, Amministratore Delegato di Sgm Distribuzioneperché il lancio della nuova Unieuro cambia gli equilibri del mercato e le responsabilità, ma noi non ci tiriamo indietro davanti alla sfida di diventare l’insegna di elettronica di consumo e tecnologia di riferimento in Italia.”

“Il nostro obiettivo – prosegue Andrea Scozzoli, Amministratore Delegato di Unieuro –  è far diventare la nuova Unieuro il retailer multicanale in grado di offrire a tutti i clienti la possibilità di scegliere il meglio della tecnologia investendo nella più capillare rete di negozi e canali digitali avanzati per esserci sempre quando, dove e come il cliente vuole”.

L’accordo sottoscritto tra SGM Distribuzione (che opera in Italia con il marchio Marcopolo Expert) e Dixons Retail (Unieuro), e di cui si resa notizia a ottobre, annunciava che gli azionisti di Marcopolo Expert avrebbero detenuto l’85% delle azioni di NewCo, mentre Dixons Retail il restante 15%, mentre Rhône Capital, azionista di maggioranza di SGM Distribuzione, sarebbe diventato l’azionista di controllo di NewCo.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore