Viaggi organizzati sempre più in Rete

News

In Italia, ma anche nel resto del mondo, cresce la tendenza a cercare informazioni e organizzare viaggi su internet

Secondo i dati forniti da Jupiter MMXI, il 27% della popolazione italiana che si collega a internet da casa, si connette ai siti dedicati ai viaggi per sognare, ma anche per cercare informazioni o per acquistare pacchetti. Una tendenza che cresce un po in tutti i paesi ricchi del resto del mondo. Negli Stati Uniti, per esempio, il 29% dei navigatori online acquista viaggi in Rete e un altro 29% considera internet una ricca fonte di informazioni prima di procedere allacquisto tradizionale. Si prevede che proprio negli Usa, il valore di tale mercato possa raggiungere nel 2006 la ragguardevole cifra di 63 miliardi di dollari.

Secondo Jupiter, il profilo del navigatore italiano che si collega per viaggi è un uomo di circa 45 anni e una donna nella fascia di età tra i 25/34 anni; la famiglia è composta da tre persone e residente nelle regioni del Nord Italia. Lindagine evidenzia, infatti, che il 60% dei collegamenti proviene da quelle aree geografiche.