VIDEO TEST: Apple Mac mini

Prodotti

Il piccolo da scrivania di Apple vanta un comparto grafico rinnovato dalla scheda nVidia 9400M. Silenzioso e comodo da trasportare si presta idealmente per l’utilizzo a casa

In una scatola di circa 18 cm di lato c’è ‘quasi’ tutto quello che serve per lavorare bene con il Mac a casa e in ufficio. Tanto misura la confezione del nuovo Mac mini, la ‘mattonella’ in alluminio anodizzato di Apple (5×16,5 cm) che ha rivoluzionato il concetto di computer da scrivania riducendo gli ingombri al minimo. A parte resta l’onere per l’utente di acquistare monitor, tastiera e mouse che non sono inclusi nella confezione. La configurazione da noi provata funziona con Intel Core 2 Duo (un processore con due nuclei), 3 a 2 GHz, Mbyte di cache di secondo livello, 2 Gbyte di memoria RAM DDR3 a 1.067 MHz espandibili fino a 4 Gbyte, ma con l’intervento di tecnici Apple. I 2 Gbyte occupano due slot da un Gigabyte ciascuno. Le unit

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore