Vidyo chiude il 2012 con fatturato in crescita del 68%

News
Tech Data fa il bilancio dell'anno

Vidyo archivia il 2012 con un incremento di fatturato del 68% e una presenza, in termini di partner, ampliata con 25 top partners/resellers

Vidyo archivia il 2012 con un incremento di fatturato del 68% e una presenza, in termini di partner, ampliata con 25 top partners/resellers.

Questi e altri risultati hanno portato anche nuove partnership con aziende come Nintendo, 24 diversi fornitori di servizi e top player nel mercato delle soluzioni per il medicale. “La crescita di Vidyo è una prova dell’innovazione della sua piattaforma software che ha aperto nuovi mercati con applicazioni che soddisfano le esigenze dei processi di business dei clienti,” ha detto Troy Jensen, Managing Director, Piper Jaffray. “Vidyo guadagna market share mentre i vecchi leader di mercato ne stanno prendendo atto ed apportano modifiche ai propri modelli di business ed offerte nel tentativo di competere. Resta da vedere se saranno in grado di recuperare”.

Fabio Tessera
Fabio Tessera 

Nel corso dell’esercizio 2012 Vidyo è entrata in alcuni segmenti di mercato di alto profilo, con successi nella pubblica amministrazione, nel medicale con una crescita del 77% e nel  settore delle aziende private, in crescita del 54% anno su anno. Il segmento dei service provider basati su tecnologia Vidyo si è ampliato con 24 nuovi partner che hanno aumentato i ricavi ricorrenti della società e aperto nuovi mercati.

Il modello di pricing rivoluzionario di Vidyo consente agli utenti finali di comprare sessioni di videoconferenza personale allo stesso livello di prezzo di un’audioconferenza.

Inoltre, nel corso dell’esercizio 2012, il 51% del fatturato di Vidyo è stato prodotto fuori degli Stati Uniti, l’azienda ha registrato una crescita con nuovi clienti e il 18% delle vendite trimestrali ricorrenti  deriva dai fornitori di servizi e da utenti finali.

Vidyo ha effetti simili sul mercato della telemedicina, guidando l’innovazione tecnologica per gli operatori medicali e consentendo nuove applicazioni per la cura del paziente e la collaborazione medico paziente con partner come Philips, HealthSpot, REACH Health, Rubbermaid Telemedicine e AMD Global Telemedicine.

Autore: Channelbiz
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore