VMware crede nei Pc e supporta le applicazioni portatili e accessibili da più device

Mercato

Ecco tutto quello che è successo al Vmworld 2011. Tanta mobilità e accessibilità da più device con View 5

Paul Maritz, CEO di Vmware, quando ha preso la parola sul palco della prima sessione generale di Vmworld 2011, ha reso omaggio alla visione di Steve Jobs: “ Steve Jobs ama dire che stiamo entrando in un’era post PC e noi siamo d’accordo. Ma ci sono ancora centinaia di milioni di utenti PC e dobbiamo fare del nostro meglio per permettere a queste persone di accedere alle applicazioni di cui hanno bisogno”.

E cosa si propone di fare Vmware? Rendere le applicazioni più portatili e accessibili da più device attraverso la sua infrastruttura di virtualizzazione del desktop che prende forma con View 5. Il modello VDI permette alle imprese di separare il sistema operativo e le applicazioni dall’hardware aumentando flessibilità e mobilità. Il modello VDI offre grande promesse per la gestione di migliaia di desktop fisici, ma latenza e problemi di erogazione hanno sostanzialmente rallentato lo sviluppo nell’ultimo decennio. Ma i miglioramenti su cui Vmware è al lavoro – in contemporanea con i suoi concorrenti Citrix, Wyse e HP – hanno un ritmo febbrile proprio per il valore della posta in gioco.  “Così continuiamo a investire nel nostro View – ha continuato Maritz -. Con View 5.0 indirizziamo l’intero spettro delle preoccupazioni che la clientela ci ha espresso e può lavorare in ambienti a elevata latenza e scarsità di banda meglio del suo predecessore. Abbiamo nuovi client disponibili per ogni device e disponiamo di integrazione con i provider di voce su IP e di sistemi di comunicazione unificata.”

Per il massimo responsabile di Vmware la combinazione di vSphere e di View 5.0 costituisce la soluzione VDI più efficace per costi e scalabilità. In un mondo post PC il controllo dei dati e dei file non può risiedere sull’accoppiata client server di Microsoft come ha fatto per venti anni.

Leggi anche: Sumsung appoggia il gioco mobile di WMware

Leggi anche: WMware e Symantec insieme per un desktop virtuale ma sicuro

Leggi anche: VMware migliora vSphere 5  pensando alla mobilità

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore