Volano i Pda, Rim soprattutto

News

Nel 2005, affermano gli analisti di Gartner, sono stati venduti quasi 15 milioni di palmari, trainati dal successo di Blackberry.

Research in Motion (Rim) nel 2005 ha conquistato il primo posto nelle vendite di Pda con una quota di mercato del 21.4%, in crescita di quasi il 47% rispetto al 2004. Questo è quanto afferma l’ultima analisi effettuata da Gartner, che pone Palm al secondo posto con una quota di mercato pari al 18.6%. Queste cifre non tengono conto delle vendite di Smartphone Treo, risultate di 1.95 milioni nel corso dell’anno. Per Palm, anche aggiungendo questo dato, un periodo da dimenticare, con una flessione superiore al 25% rispetto all’anno precedente. Pesante anche la flessione di Hewlett Packard che scende di circa il 15% e si attesta su uno share del 15.2%, Interessante invece la scalata di Nokia, che si attesta al quarto posto con uno share del 6.8% e con una crescita superiore al 300%. Al quinto posto si classifica T-Mobile. Dal punto di vista dei sistemi operativi, Windows conferma la leadership con una quota di mercato del 46%, Palm Os perde il 34%. Gartner rileva che se si mettono assieme Pda e smartphone il sistema più gettonato risulta essere Symbian. Rim, soddisfatta dei risultati raggiunti, punta a ulteriori incrementi nei prossimi anni, grazie anche ad alleanze con gestori telefonici e aziende di cellulari. L’obiettivo è passare dagli attuali tre milioni di utenti a cinque, per poi raddoppiare e attestarsi a 10 milioni.