Westcon-Comstor è stata venduta a Synnex

News
contratto, acquisizione, accordo@shutterstock

Westcon-Comstor ha annunciato che la società madre, Datatec, ha stipulato un accordo per vendere l’attività di distribuzione in America del Nord e America Latina a Synnex, di Fremont in California, e una partecipazione di minoranza nella divisione internazionale composta da Europa, Medio Oriente e Africa e Asia-Pacifico

Westcon-Comstor ha annunciato che la società madre, Datatec Limited, ha stipulato un accordo definitivo per vendere la propria attività di distribuzione in America del Nord e America Latina a Synnex, di Fremont in California, nonché una quota di partecipazione di minoranza nella sua divisione “internazionale” composta da Europa, Medio Oriente e Africa (EMEA) e Asia-Pacifico (APAC).

Come conseguenza Datatec acquisirà una quota azionaria di minoranza in Synnex. Secondo alcune indiscrezioni uscite sulla stampa internazionale, la transazione vedrebbe un complessivo di 830 milioni di dollari di cui 500 in azioni Synnex, 130 milioni di dollari in contanti e un pagamento sempre in contanti fino a 200 milioni di dollari salvo le performance di esercizio 2018 di Westcon-Comstor. Si prevede che la transazione si chiuderà nel terzo trimestre del 2017, fatto salvo il soddisfacimento dei requisiti normativi e delle usuali condizioni di chiusura. Fino al completamento dell’operazione le società continueranno ad operare in modo indipendente.

Dolph Westerbos
Dolph Westerbos

Le aziende opereranno seguendo un unico go-to-market, assicurando che i vendor partner e i reseller ricevano gli stessi livelli di servizio senza interruzioni. L’accordo consente inoltre a Westcon-Comstor International di allineare meglio le proprie risorse regionali e di cercare nuove opportunità di crescita.

Sia Synnex sia Datatec saranno azioniste di Westcon-Comstor Americas e Westcon-Comstor International, nonché saranno rappresentate nei rispettivi consigli di amministrazione assicurando un allineamento strategico e operativo.

I nostri clienti avranno accesso a soluzioni tecnologiche e servizi complementari che aprono nuove opportunità per accelerare la crescita” ha dichiarato Dolph Westerbos, CEO di Westcon-Comstor. “Synnex è un leader indiscusso nella distribuzione IT, in particolare in Nord America. L’ampiezza del parco clienti e delle soluzioni tecnologiche saranno un enorme vantaggio per il nostro portafoglio. Questa transazione non solo riunisce due aziende complementari, ma anche simili per cultura del successo verso i dipendenti e i clienti “.

Entrambe le entità si aspettano di beneficiare del recente completamento della trasformazione globale di Westcon-Comstor: l’implementazione di SAP e l’outsourcing di processi aziendali in cinque continenti sono destinati a fornire servizi di assistenza costanti e migliorati, generando inoltre efficienze significative.

“Westcon-Comstor ha sviluppato un business di successo in tutto il mondo con un team competente e di talento. Siamo entusiasti di dare il benvenuto all’organizzazione americana nella famiglia Synnex e speriamo di sfruttare le loro competenze globali per servire i nostri clienti in modi nuovi e innovativi “, ha dichiarato Kevin Murai, Presidente e CEO di Synnex.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore