Westcon entra nella scuderia dei distributori italiani di Extreme Networks

Strategie

L’annuncio ufficiale e la spiegazione dei dettagli saranno forniti durante l’evento per i partner organizzato a Gardone Riviera (Bs). Alberto Braghieri, channel manager e Roberto Pozzi, regional director southern Europe entrano nel dettaglio del programma di canale

Dal 1 luglio Westcon Group diventa ufficialmente il terzo distributore in Italia di Extreme Networks insieme a Ingram Micro e Xerity.

I dettagli del’annuncio saranno spiegati dai vertici della società durante l’Extreme Networks Sailing Challenge, l’evento organizzato dall’azienda e dedicato ai partner, che si terrà domani e dopo a Gardone Riviera (Bs). “In tutto saranno presenti 15 partner, di cui uno del livello platinum e il resto gold – spiega Alberto Braghieri, channel manager di Extreme Networksoltre alla presenza di un distributore, Westcon Group, che dal 1 luglio si aggiungerà al gruppo di distributori italiani, Ingram Micro e Xerity. Con Westcon stiamo già lavorando e dal primo luglio sarà ufficializzato l’accordo transeuropeo che coinvolgerà anche l’Italia”.

Alberto Braghieri, channel manager di Extreme Networks

Il Channel Programme, annunciato qualche mese fa, è stato sviluppato per fornire ai partner un ventaglio di opportunità ancora più ricco per beneficiare di fondi per sviluppare i mercati e per la formazione.

Extreme Networks ha messo a punto questa iniziativa al fine di rispondere alle richieste dei reseller e supportarne i piani di sviluppo nell’ambito di un mercato competitivo.

Il programma si basa su punteggi ed è flessibile, consentendo l’evoluzione di nuovi prodotti e la possibilità di sfruttare le opportunità offerte dai mercati emergenti pur mantenendo un equilibrio fra le ricompense che i partner ricevono e gli investimenti che devono compiere.

“Il programma di canale si articola sui tre livelli: silver, gold e platinum – spiega Braghieri e ogni partner sarà valutato attraverso una votazione, che varia di anno in anno, ed è costruita considerando alcuni parametri come il fatturato, il servizio di help desk, la capacità del partner, la formazione, la competenza del personale dei servizi di pre e post vendita”.

La società, il cui anno fiscale inizia il 1 luglio, coglie l’occasione per radunare sul lago di Garda, i partner di livello più alto e fare il punto della situazione, facendo conoscere loro il programma di canale.

Questo evento è un esperimento – spiega Roberto Pozzi, regional director southern Europe di Extreme Networksperché annualmente organizziamo una conferenza sul canale. Quest’anno l’Italia è il palcoscenico sul quale potremmo anche pensare alla premiazione di alcune realtà. I partner – continua Pozzici chiedono garanzia sui margini e che non ci sia maggiore collaborazione e trasparenza nei progetti di business”.

Roberto Pozzi, regional director southern Europe di Extreme Networks

Infine qualche cambiamento numerico sul fronte dei partner. “Nei primi sei mesi di questo anno solare – spiega Braghierisi aggiungerà un nuovo partner di livello gold, aumenteranno anche i partner platinum e, nel dettaglio, tre partner passeranno dal livello silver a quello gold”.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore