Western Digital prosegue lo sviluppo del canale Pmi e annuncia lo sviluppo dell’etailer

Strategie
Luca Marazzi, WD

Luca Marazzi, country manager branded products di Western Digital, conferma il lavoro sul canale Pmi e sulle produzioni dedicate con l’acquisizione di Arkeia Software. In WD entra Fabrizio Keller come channel marketing manager con il ruolo, tra gli altri di sviluppare il mercato etailer

WD (Western Digital) prosegue nello sviluppo dello storage e del canale per Pmi, annuncia la fusione con Arkeia Software che aiuterà Wd a proporre soluzioni ad hoc per Pmi e sostiene lo sviluppo del canale etail.

Luca Marazzi, country manager branded products di Western Digital, tira le fila dopo un paio di annate in salita, dove, oltre alla crisi economica è arrivata anche la crisi metereologica che ha devastato le fabbriche della società in Thailandia.

Luca Marazzi, WD
Luca Marazzi, WD 

Marazzi ricorda ancora una frase del 2010, una sorta di cavallo di battaglia e cioè che “lo storage in Italia è ancora un’isola felice”. E fa il punto della situazione sia sulle novità strategiche, sia sulle novità operative della società. “L’andamento dei due tera resta stabile ma li abbiamo introdotti anche nella parte dei portatili anche se lo sviluppo delle capacità è ancora in divenire.”

Marazi spiega come la capacità di storage sia aumentata e oggi non c’è più distinzione tra gli utilizzatori “a livello di valore, i 500 giga come il tera è ormai accessibile a tutti data la grande quantità di dati in circolazione”. Marazzi, dopo aver ricordato che a dicembre, in Italia, un hard disk su due era targato WD, spiega che, al di là dei dischi ibridi, “da ottobre/novembre si inizieranno a mondare hard disk con elio , gas compatto che consente maggiore densità quindi saranno dischi più piatti con più testine e si parlerà di hd desktop da 30 tera”.

Nel 2011 Marazzi aveva spiegato che la società, pur sempre tenendo ben presente il focus sul consumer avrebbe desiderato sbarcare anche nel mondo più enterprise dei piccoli uffici, soho e perseguire così una logica di canale che andasse a incontrare i dealer specializzati. Marazzi spiega che il rapporto con i cinque distributori (American Data Line, Brevi, Esprinet, Ingram Micro e Tech Data) resta invariato, ognuno sulle proprie competenze e segmenti di attività.

Marazzi diceva a ChannelBiz il 13 febbraio 2012Partiremo a marzo, in Italia, con il canale dedicato al mondo smb, piccoli uffici facendo azioni di aiuto a questo canale. Per l’occasione porteremo anche un nuovo prodotto, WD Sentinel, spiega – e un pacchetto di servizi chiamati Western Digital Guardian. Si tratta – spiega – di pacchetti modulabili che il dealer potrà vendere aggiungendo l’installazione, le garanzie o sostituzioni di dischi o copertura di back up completo. Una sorta di abbonamento che attraverso la rete verifichi la situazione dei clienti, diagnostichi i problemi dai clienti. Con Sentinel affronteremo gli uffici e i professionisti e meno il consumer. Ci sarà un team di persone che svilupperà un tool di prodotti per il target specifico dell’Smb, con un training con i distributori”.

Per confermare l’interesse verso le Pmi, Wd ha esteso la propria offerta storage per le Pmi con le soluzioni di Arkeia Software. WD integra il software e le appliance di backup di Arkeia Software.WD ha annunciato inoltre che la versione 10.0 del software Arkeia Network Backup, inizialmente rilasciata in una versione limitata a dicembre 2012, è ora generalmente disponibile. Il software e le appliance, fisiche e virtuali, di Arkeia eseguono il backup dei dati su disco, nastro e cloud storage. La tecnologia Progressive Deduplication, brevettata dall’azienda, velocizza il backup su cloud ibrido, riducendo l’ampiezza di banda necessaria a replicare i set di backup su WAN (wide area network). Arkeia commercializza i propri prodotti attraverso rivenditori e service provider in tutto il mondo.storage@shutterstock

L’acquisizione è stata completata attraverso un processo di fusione, che ha riguardato tutti i dipendenti, le tecnologie ed i prodotti di Arkeia. L’azienda sarà integrata all’interno della divisione Branded Products Smb, e i prodotti manterranno inizialmente il nome di Arkeia. WD si occuperà delle attività di supporto e manutenzione per tutti i clienti Arkeia, e conta di mantenere le sue linee di prodotto sia software che appliance. I termini finanziari della transazione non sono stati resi noti.

Marazzi ha presentato il nuovo channel Marketing manager, Fabrizio Keller, che ha la responsabilità di marketing di tutto il canale retail ed etail per i prodotti Branded, rispondendo quindi a Marazzi. “Il forte sviluppo che sta avendo il mercato etail ci vede partecipi e ci vede raccogliere la sfida. Abbiamo molti tool che vanno implementati nei siti. L’arrivo di Keller – spiega Marazzi – sarà di integrare e collegare il mercato fisico con il trend dell’e-commerce. Per questo siamo in partnership con realtà quali Amazon, Monclick, ePrice”, conclude Marazzi.

QUIZ – Quanto conosci bene le periferiche di storage?

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore