Wildix, un milione di euro tra ricerca e marketing

News
Stefano Osler, amministratore delegato Wildix

L’obiettivo di Stefano Osler, amministratore delegato di Wildix in Italia, è raggiungere 20.000 unità di installato, corteggiando i suoi 150 partner

Stefano Osler, amministratore delegato di Wildix Italy, corteggia i suoi 150 partner in Italia con corsi e seminari, ma soprattutto invitandoli una volta all’anno alla Business Partner Convention (generalmente nel mese di gennaio), un appuntamento di cinque giorni,  nel quale vengono spiegate strategie ma soprattutto i prodotti.

Oggi Wildix conta 27.000 postazioni utenti in Italia anche se sempre più sta guardando al mercato oltralpe. “Noi sviluppiamo software dal 2005 in Ucraina, dove pochi lo sanno, ma forti sono le competenze in ambito applicativo; con trenta sviluppatori riusciamo a gestire l’intera nostra ricerca e sviluppo. Da sei mesi a questa parte abbiamo anche aperto con interesse una filiale sul mercato francese, dove la fascia bassa del mercato non è più panacea dell’offerta di Alcatel, lasciando a noi spazio interessante per operare ”. Specializzata nella produzione di soluzioni hardware e software basate su tecnologia Ip per la comunicazione unificata, imposta nella sede principale a Trento l’attività di formazione tecnica e commerciale dando vita alla Wildix Academy.

La nostra peculiarità – continua Osler – è quella di proporre strumenti di collaborazione, nello specifico CTIconnect Pro, totalmente basati su web e sviluppati in Html5 che oltre alla funzionalità classiche dispongono della funzione di mobility per trasferire le chiamate verso qualsiasi tipologia di cellulare. Sono soluzioni che permettono di aumentare la produttività dei nostri clienti. A queste si affiancano i telefoni IP e il PBX VoIp multimediale”.

L’obiettivo di Osler per il 2012 è superare le 20.000 unità di installato (rispetto alle 8.500 del 2009) e investire circa un milione di euro tra ricerca e sviluppo (l’80%) e marketing (20%).

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore