Windows Phone 7 in Italia con LG Optimus 7 e Vodafone

News

Dal 21 Ottobre è possibile acquistare nei negozi Vodafone il nuovo smartphone LG Optimus 7 con Windows Phone 7. Ecco i piani tariffari, le offerte e la prova sul campo in video del nuovo smartphone con pregi e difetti del nuovo sistema operativo Microsoft

In anteprima la prova video del nuovo smartphone LG Optimus 7, conosciuto anche come LG E900 che funziona con il sistema operativo Windows Phone 7, appena annunciato da Microsoft. Punti di forza dello smartphone sono la fluidità del touchscreen e la velocità del processore Qualcomm QSD8650. Noi abbiamo focalizzato l’analisi su pregi e lacune del sistema operativo Microsoft, e ne parliamo diffusamente nel video. E’ disponibile in Italia dal 21 Ottobre a 399 euro con Vodafone.

L’offerta di Vodafone con Windows Phone per i privati è abbastanza articolata. il prezzo di LG Optimus 7 di 399 euro include anche una SIM Vodafone ricaricabile da 5 euro. E si può ovviamente attivare subito Mobile Internet con 500 MB di traffico dati per 3 euro a settimana. Sul nostro smartphone di prova tutte le impostazioni (compreso APN dell’operatore e applicazione Vodafone 360) erano già impostate correttamente sullo smartphone. Altrimenti, se decidete uno dei piani Vodafone per Windows Phone 7 il terminale vi viene consegnato a ‘zero euro’. Per tutti i dettagli consultate le pagine dell’operatore Vodafone

Punti di forza? Non mancano. Per esempio se vi registrate su Zune.net avete a disposizioni 15 giorni di musica in streaming gratis (provate a farlo con iTunes :-) e se decidete di abbonarvi a Zune Pass potete ascoltare senza limitazioni in streaming tutti i brani che volete a 10 euro al mese, anche con lo smartphone! E per quanto riguarda la sicurezza potete decidere di impostare la possibilità di bloccare il telefono da remoto, o farlo squillare o cancellarne tutto il contenuto, navigando su Windowsphone.live.com. La caratteristica più convincente al momento è la scelta di gestione dei contatti dei vari social network (Windows live, Facebook e di Outlook), unificata ma mantenendo la distinzione tra l’origine delle informazioni.

continua…

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore