Yoga Book arriva in Italia, con i device per l’autunno e i regali

Prodotti
0 0 Non ci sono commenti

Smartphone, Mods, due-in-uno, laptop per il gaming, ultrasottili per il lavoro e l’innovativo Yoga Book per scrivere con la penna sulla carta e registrare i segni in digitale. Arrivano anche in Italia le ultime novità di Lenovo

Gli smarpthone Moto Z, con i Mods, e gli Yoga Book con Windows e Android non sono una novità per gli appassionati, ma ora arrivano in Italia disponibili per l’acquisto in attesa del Natale, insieme ad altri sistemi di computing targati Lenovo.

Lenovo Yoga Book

La vera ‘prima volta’ è per Yoga Book, un tablet 2-in-1 sottilissimo, basato su Intel Atom x5 permette di scrivere con una penna particolare (con l’inchiostro, si chiama Real Pen e il nome dice tutto) su un blocco appunti con base magnetica appoggiato sulla base e vedere riportati in digitale i propri segni, sul display, per arrivare davvero all’esperienza del vero scriba, grafomane, che non rinuncerebbe mai a prendere i propri appunti carta e penna, ma non vorrebbe nemmeno rinunciare al mondo digitale. Si chiama Halo Keyboard quindi la tastiera che, finito di utilizzare il blocco degli appunti, permette di toccare i tasti semplicemente disegnati, per scrivere come si è abituati a fare al pc.

Spiega bene Mirko Poggi, AD e General Manager di Lenovo Italia: “Con Yoga Book, quest’anno abbiamo introdotto una novità unica nel mondo dei tablet, un dispositivo raffinato che si adatta alla perfezione allo stile di vita di ogni utilizzatore e che attraverso il doppio display, con schermo touch e Halo Keyboard da un lato, e l’innovativa penna a due modalità d’uso dall’altro, presenta una tecnologia e un design assolutamente inediti”.

Lenovo Yoga Book
Lenovo Yoga Book

La nostra prima impressione con Yoga Book (ma ne parleremo in una recensione completa) è stata positiva nell’utilizzo con Real Pen. Pensiamo invece sia necessario un periodo più lungo di test per un’impressione sull’utilizzo con tastiera, reattiva, ma proprio perché con i tasti senza corsa, inusuale. Intanto gli ingombri ridottissimi offrono davvero l’impressione di portarsi dietro per lavorare semplicemente un piccolo libretto. Sì. perché è tutto condensato in 9.6 mm di spessore. Il prezzo di Yoga Book parte da 499 euro (Iva inclusa) nella versione Android con WiFi e 599 euro in quella Windows.

Lenovo Miix 510

Più tradizionale la concezione di Miix 510, un convertibile. Formato e funzionalità da tablet ma anche tastiera (staccabile) full-size e con processore Intel Core i7 di sesta generazione. Che si utilizzi per presentazioni, come lettore di e-book o laptop da lavoro. Miix 510 si distingue come la maggior parte dei sistemi di computing lenovo per la bellissima cerniera a maglie tipica degli Yoga, che abbiamo apprezzato e che oramai è non solo collaudata, ma un vero riferimento come soluzione intelligente in alternativa a plastica o sistemi metallici a blocchetto. Miix 510, pesa 880 grammi (senza tastiera), è disponibile con fino a 1 TB di storage su SSD per migliorare ulteriormente la trasportabilità e il prezzo parte da 699 euro.

Il gioiellino della collezione è di sicuro Yoga 910: spessore da 14,3 mm e processore Intel Core i7 di settima generazione, con schermo 4K o FHD senza bordi, questo ‘ultra’ offre quattro modalità di utilizzo Laptop, Stand, Tent e Tablet che contraddistinguono la gamma Yoga Pc, un’autonomia fino a 15 ore e integra il lettore di impronte digitali per il massimo comfort e un ulteriore livello di sicurezza. E’ da considerare un vero top di gamma anche per il prezzo a partire da 1.499 euro.  

Lenovo IdeaPad Y910

Per il gaming Lenovo propone IdeaPad Y910 questo laptop è stato presentato in agosto al Gamescom. Si tratta di un 17.3 pollici (risoluzione full-hd) con processore Intel Core i7 K series, e fino a ben 64GB di memoria RAM DDR4; il comparto storage è nutrito con 1TB su hard disk e due SSD da 512GB in RAID 0; comparto grafico di livello con la GPU Nvidia GeForce GTX 1070 con 8GB di memoria GDDR5 VRAM. IdeaPad Y910 VR-ready con NVIDIA GeForce GTX 1070 sarà disponibile in Italia da fine anno al prezzo di 2999 euro, purtroppo probabilmente non prima del Natale.  Non poco certo (considerato il display ‘solo’ full-hd) ma vorremmo sottolineare come la proposta possa soddisfare anche chi cerca un desktop replacement per qualsiasi applicazione, anche la più intensiva come i CAD. Non sono pochi i ragazzi che giustamente scelgono una soluzione di questo tipo davvero per uso all-purpose senza limiti.

Lenovo Moto Z e i Mods

E arriviamo agli smartphone Moto Z e Moto Z Play e ai Moto Mods. Attendiamo di metterli alla prova i nuovi Moto Z, ma intanto si distinguono molto bene tra la molteplicità di modelli disponibili per il design sottilissimo, appena 5,2 mm (sembrano quasi più sottili di iPhone), filante, le finiture in metallo, con alluminio aeronautico di tipo militare e acciaio inossidabile; il display è un AMOLED Quad HD da 5,5 pollici. E poi potenza da vendere con il processore Qualcomm Snapdragon 820, ma anche 4GB di memoria RAM e 32 GB o 64 GB di capacità storage interna. La fotocamera standard lavora con un sensore da 13MP con stabilizzazione ottica dell’immagine e autofocus al laser, in più c’è un rivestimento idrorepellente e un innovativo lettore di impronte digitali.

Moto Z con Moto Mods Hasselblad
Moto Z con Moto Mods Hasselblad

Con Hasselblad True Zoom, sviluppato in collaborazione con Hasselblad, Moto Z però si trasforma e acquista uno zoom ottico 10x e la possibilità di scattare in formato RAW. Questo Mods costa non poco (circa 269 euro), ma le nostre prime impressioni sono molto positive. L’abbinata Mods smartphone rappresenta in tutto e per tutto un’ottima soluzione di fotocamera compatta, di qualità, l’aggancio del Mods è magnetico e infallibile. La presa ottimale. Altri Moto Mods sono l’altoparlante JBL SoundBoost per permetterti di ascoltare la musica e finalmente apprezzare bassi degni di questo nome, e il proiettore Insta-Share per condividere i contenuti che preferisci, e i Power Pack Incipio, Insta-Share Projector per trasformare il tuo telefono in un proiettore cinematografico da 70 pollici e

Infine Moto Z Play, dotato di una batteria con una durata senza precedenti e progettato per l’utilizzo con i Moto Mods. Moto Z Play ha un processore octa-core da 2,0 GHz, display 1080p HD Super AMOLED da 5,5 pollici, 3 GB di memoria RAM e fotocamera laser con messa a fuoco automatica da 16 MP. Moto Z Costa 699 euro, mentre il costo di Moto Mods JBL è di 89,99 euro, il proiettore costa 39,99 euro e 259,99 euro Hasselblad True Zoom. Moto Z Play costa 449 euro.  

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore