Zebra Technologies: A Expo Sanità 2016 vogliamo incontrare It manager di farmacie e ospedali

News
Luca Dell'Orto, Zebra Technologies
0 1 Non ci sono commenti

Luca Dell’Orto, regional channel manager per l’Italia e Africa di Zebra Technologies, spiega la strategia aziendale alla luce dell’integrazione di Motorola Enterprise e le motivazioni che la spingono a partecipare a Expo Sanità 2016

Con l’integrazione di Motorola Enterprise, Zebra Technologies ha rimesso mano al programma di canale, cercando di unificare il più possibile  le due realtà; è stato rivisto l’obiettivo di lavorare con i partner per offrire agli utenti finali un servizio migliore rispetto a quello finora dato. ChannelBiz ha sentito Luca Dell’Orto, regional channel manager per l’Italia e Africa di Zebra Technologies. “Due famiglie di partner : una che risponde di soluzioni hardware ai clienti e un’altra che guarda più all’aspetto delle soluzioni. Si tratta di due famiglie che sono integrate – spiega Dell’Orto – e siamo concentrati per fornire supporto alla clientela, attraverso le peculiarità dei partner”.

Luca Dell'Orto, Zebra Technologies
Luca Dell’Orto

Oggi, Zebra Technologies, zoccolo duro nell’ambito retail e tecnologia per la tracciabilità delle informazioni, ha aperto i battenti anche al mondo della sanità e attraverso un approccio all’IoT, alza il sipario sulle soluzioni mobili per la visibilità dei dati nel settore sanitario. Tutto questo si concretizza durante l’evento Expo Sanità 2016 che si terrà dal 18 al 21 maggio a Bologna. Durante la manifestazione, Zebra alzerà il sipario anche sulle recenti stampanti che offrono connettività via cavo, wifi o bluetooth per migliorare l’efficienza dei processi in ambito medicale e accrescere la sicurezza dei pazienti. In particolare, La stampante termica ultra compatta  ZD410HC da 2 pollici, progettata per adattarsi anche al più piccolo tra gli spazi di lavoro, può essere collocata comodamente ovunque per agevolare il lavoro dello staff. La stampante a trasferimento termico da 4 pollici ZD420HC offre un’esclusiva cartuccia a nastro che si inserisce istantaneamente con facilità e riporta in tempo reale il suo stato, per agevolare al massimo l’operatività. Entrambe le stampanti sono realizzate in plastica facilmente disinfettabile per contribuire a ridurre le infezioni in ambito ospedaliero e sono dotate di un alimentatore per uso medico certificato secondo la norma IEC 60601-1.

Sono ideali per la stampa di ricette farmaceutiche di alta qualità, braccialetti di identificazione del paziente e le etichette per i campioni da analizzare. Le nuove stampanti sono abilitate alla tecnologia Link-OS e sono facilmente utilizzabili da tutti i dipendenti, agevolando, contemporaneamente, la gestione dei dispositivi da parte dell’IT. Con le nuove icone di stato, gli utenti possono immediatamente identificare e correggere i problemi di stampa ed è facile gestire a distanza tutte le stampanti tramite un’interfaccia web-based facile da usare. L’applicazione Virtual Devices consente in modo semplice la sostituzione di stampanti non Zebra.

Anche nel settore della sanità, Dell’Orto spiega che le soluzioni sono veicolate attraverso i partner chi specializzato in hardware, chi in software. Nel settore sanitario Zebra ha fiutato il business, grazie anche all’evoluzione del mercato dell’Iot, ma il mercato di riferimento resta sempre il retail. In questo ambito, spiega Dell’Orto “si parla di esperienze e di tracciabilità dei dati e di fornire connessioni wireless nell’ambito dell’ottimizzazione in azienda e dare informazioni da condividere con clienti per creare fidelizzazione, come soluzioni scalabili e customizzabili”.

Tornando all’area sanità, ChannelBiz ha chiesto a Dell’Orto le motivazioni legate alla partecipazione a Expo Sanità. “Opportunità di incontrare sia It manager degli ospedali sia i responsabili di reparto e delle farmacie”, chiude.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore