Zucchetti Meeting 2011: BP a raccolta tra presente e futuro

News

L’evento di Riccione ha riunito quasi 800 persone ed è stata l’occasione per premiare i Business Partner più innovativi e anticipare nuove soluzioni per il canale indiretto

Zucchetti ha chiamato a raccolta i propri business partner, che gestiscono l’85% dei 73mila clienti su tutto il territorio nazionale. L’evento si è tenuto a Riccione il 5 e 6 maggio e ha registrato la partecipazione di quasi 800 persone di circa 300 strutture: Zucchetti Meeting 2011 è stato anche l’occasione per premiare i partner che si sono distinti per la realizzazione di progetti particolarmente innovativi, grazie a soluzioni Zucchetti. Sul podio Gentis Data di Rende (CS), IT Project di Brescia e Terasoft di Roma, selezionati da oltre 40 casi di successo finalisti.

L’edizione 2010 del Meeting aveva consegnato ai business partner una novità come Infinity Project, una piattaforma di sviluppo in grado di assicurare omogeneità e coerenza nella realizzazione di applicazioni per migliorare la produttività; quest’anno la novità si chiama Ago infinity, soluzione specifica per studi commercialisti e associazioni di categoria: si tratta di un software che, nelle intenzioni di Zucchetti, potrà cambiare il modo di lavorare sia dal punto di vista organizzativo sia da quello produttivo.

Il focus non è stato solo sui prodotti, ma anche sulla strategicità dei servizi, come spiega Giovanni Mocchi di Zucchetti: “Per le vendite complesse non è più sufficiente offrire al cliente una puntuale competenza funzionale/applicativa, ma occorre sempre più offrire una vera e propria capacità di riprogettazione dei processi, partendo dalle Best Practice operative che abbiamo saputo capitalizzare in tanti anni di esperienza sul mercato. Particolarmente apprezzata è stata la presentazione della strategia di sviluppo dei ‘servizi’, che poggia sul nuovo Data Center virtuale specializzato sull’offerta applicativa del gruppo Zucchetti. Ogni partner potrà ora avviare una propria strategia di sviluppo del business dei servizi scegliendo il proprio posizionamento all’interno di un’ampia e scalabile offerta”.

Infine un dato positivo, in un momento economico e occupazionale di certo poco favorevole: Zucchetti è andata controcorrente registrando ben 354 assunzioni nel biennio 2009-2010 e già 80 nei primi quattro mesi del 2011.