Zycko a tutto storage

News

Il distributore a valore aggiunto porta a casa di partner e reseller un’offerta storage articolata e un bouquet di servizi e prove dal laboratorio

Zycko porta a casa dei partner e dei reseller un’offerta storage articolata basata sulle soluzioni di cinque vendor e su un corollario di servizi di consulenza e professionali.
In particolare, Hitachi Data Systems è a portafoglio l’intera offerta delle Service Oriented Storage Solutions, le offerte di Isilon, attiva nelle soluzioni clustered Nas; Spectra Logic, che realizza soluzioni di backup automatizzate su nastro, in particolare tape library e virtual tape library; ONstor per quanto riguarda i gateway Nas; e infine Intransa, azienda californiana che propone soluzioni storage per l’ambito verticale dei sistemi di videosorveglianza.

La proposta storage fa anche leva sull’utilizzo dei laboratori di test di Zycko, nei quali le diverse configurazioni sono provate per valutarne le prestazioni e la compatibilità e dove i clienti possono testare preventivamente le soluzioni in un ambiente corrispondente a quello delle operazioni quotidiane. Inoltre, ai reseller è proposto il menu a valore aggiunto di Zycko, costituito da training, di servizi pre e post vendita qualificati, e sostegno marketing per lo sviluppo di opportunità sempre nuove.

“L’ampliamento anche al nostro paese della completa offerta in ambito storage costituisce un elemento importante nella nostra strategia di espansione, e giunge a circa due anni dal nostro ingresso in Italia”,
sottolinea Piera Loche, Country Manager di Zycko Italy. “Il nostro obiettivo è consolidare ulteriormente i nostri successi, e arrivare anche in Italia a realizzare una quota vicina al 30% di fatturato dedicato allo storage, come è il caso di Regno Unito e Germania, i due paesi dove la practice storage è già presente da tempo. Gli ingredienti ci sono tutti, a cominciare dalle partnership con vendor di livello riconosciuto in tutto il mondo, che ci permettono di proporre ai nostri partner soluzioni di tipo open, anche nell’ottica di cogliere le numerose opportunità di cross-selling con altri componenti di offerta”, conclude.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore