Altroconsumo lancia il tool per acquisti online corretti

Retail
La trasformazione digitale secondo Microsoft nel Retail

Altroconsumo offre un tool che porta online il know-how di comparazione e risparmio nel momento dell’acquisto: il Plugin Lo trovo a meno. È un’estensione gratuita che può essere installata da tutti

Disponibile per tutti, gratuito, facile da usare: una volta installato, l’utente non dovrà fare nient’altro. Il plugin apparirà in alto nella pagina del browser solo quando il consumatore effettuerà la ricerca di un prodotto in uno dei 60 principali siti di e-commerce. In italia l’impatto degli acquisti online sul Pil è del 1,6% (in cima alla classifica il Regno Unito con il 7,90%). Anche Altroconsumo è parte attiva nel contribuire al creare valore con gli acquisti online da parte dei consumatori italiani – nel 2017 ha raggiunto i 23,6 miliardi di euro. Infatti nel 2017 ci sono state più di 7 milioni di visite sui comparatori online su altroconsumo.it, con oltre 30mila prezzi online e risultati per più di 4500 prodotti.

Hiplay: L’e-commerce italiano deve guardare alla Francia
I consumatori devono essere informati sugli acquisti in rete

Nel 2017 i consumatori che hanno effettuato almeno un acquisto online nell’anno sono 22 milioni e crescono del 10% rispetto al 2016: sono i cosiddetti web shopper. Tra questi, gli acquirenti abituali – i consumatori che effettuano almeno un acquisto al mese – sono 16,2 milioni e generano il 93% della domanda totale eCommerce (a valore), spendendo online in un anno, mediamente, 1.357 euro ciascuno. Gli acquirenti sporadici sono invece 5,8 milioni, generano il restante 7% della domanda eCommerce, spendendo mediamente 284 euro all’anno, secondo l’Osservatorio eCommerce B2c. Ma per far risparmiare i consumatori Altroconsumo offre un tool originale, portando online il know-how di comparazione e risparmio proprio nel momento dell’acquisto: il Plugin Lo trovo a meno. È un’estensione gratuita che può essere installata da tutti, anche i non soci di Altroconsumo; è disponibile per i browser Chrome e Firefox.

Sei consigli per aiutare i retailer nel 2017
E-commerce sicuro

Il plugin funziona su circa 60 negozi online, da Amazon a Eprice ad esempio, direttamente monitorati dall’organizzazione di consumatori e abbraccia circa 25 famiglie di prodotti, dall’hi tech agli elettrodomestici. L’utente consulta un prezzo in uno shop online e Lo trovo a meno ti mostra il risparmio possibile prendendo in considerazione tutti i negozi presenti coperti da Altroconsumo, i più rilevanti del mercato italiano in termini di vendite.

Il plugin è disponibile solo per PC, non è disponibile per tablet e smartphone (Chrome su dispositivi mobili non permette neanche l’installazione di estensioni). Gratuito per tutti i consumatori, di installazione rapida e facile, è semplicissimo da utilizzare. Una volta installato, non è necessario più alcun intervento da parte dell’utente. Per installarlo è sufficiente cliccare sui link presenti sull pagina dedicata: https://www.altroconsumo.it/lotrovoameno oppure direttamente dagli store di Chrome e Firefox dove si effettua la ricerca attraverso il search box inserendo “Lo trovo a meno”.

Una volta installato, l’utente non dovrà fare nient’altro. Il plugin apparirà in alto nella pagina del browser solo quando il consumatore effettuerà una ricerca di un prodotto in uno dei 60 siti di ecommerce.

Se il prodotto cercato è presente nei comparatori come prodotto testato o “Ontest”, si aprirà sotto alla barra di ricerca del browser un box che mostrerà il risparmio che è possibile ottenere scegliendo il negozio online più economico monitorato da Altroconsumo. Cliccando il bottone “Dove comprarlo a meno” si verrà indirizzati alla pagina su altroconsumo.it relativa al prodotto dove sono elencati i negozi più economici, relativi prezzi, e dove poterlo acquistare.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore