Avaya e il GDPR senza segreti per i suoi clienti

News
Symbolic rinnova accordo distributivo con CodeSealer

Le soluzioni Avaya sono progettate con l’ottica di aiutare i clienti a proteggere i dati personali, attraverso diverse funzioni che le aziende possono utilizzare per adempiere al GDPR

Avaya ha predisposto linee guide per aiutare i propri clienti ad adempiere al GDPR. Il GDPR (General Data Protection Regulation) prevede per i cittadini dell’Unione Europea e dell’Area Economica Europea (EEA) una serie di nuovi diritti giuridici relativi alla raccolta, uso e cancellazione dei loro dati personali da parte delle aziende. Tra questi, il diritto all’accesso ai dati che un’azienda detiene su di loro, il diritto che i loro dati siano utilizzati esclusivamente entro limiti di legge prestabiliti, di cui uno è il consenso, e, in alcune circostanze, il diritto alla cancellazione.

Il GDPR definisce chiaramente l’uso dei dati personali relativi a un individuo identificato, o che è possibile identificare, in una persona fisica. La nuova legge regola ogni informazione che può essere utilizzata per identificare qualcuno attraverso riferimenti diretti o indiretti, tra cui gli indirizzi mail, i numeri di telefono, i dati sulle buste paga, le statistiche di utilizzo di un servizio, la cronologia degli acquisti, i dati della tessera sanitaria.

Avaya si è quotata al NYSE

Le soluzioni Avaya sono progettate con l’ottica di aiutare i clienti a proteggere i dati personali, attraverso diverse funzioni che le aziende possono utilizzare per adempiere al GDPR, tra questi ci sono script e liste di suggerimenti che possono essere utilizzati su diversi canali digitali – tra cui le chat online – per aiutare ad ottenere il consenso informato di un individuo prima di raccoglierne i dati.

Massimo Palermo

I prodotti Avaya riporteranno quali dati raccolgono e il meccanismo necessario per gestirli. I prodotti Avaya includono funzioni che aiutano a regolare l’accesso ai dati, come anche strumenti e processi che abilitano il cliente ad accedere e manipolare i dati raccolti. È possibile accedere a questi strumenti e processi sia attraverso il prodotto stesso che attraverso il servizio di assistenza dell’Avaya Professional Services. I clienti Avaya possono fare leva sulla tecnologia dell’azienda per adeguarsi al regolamento attraverso una serie di funzionalità che li possano aiutare ad adempiere al GDPR.

 “Per Avaya la privacy dei nostri clienti e partners è una priorità assoluta. Lo dimostra il fatto che ci siamo mossi per tempo e siamo quindi stati fra i primi nell’industry a richiedere ed ottenere la certificazione BCR. I nostri clienti devono sapere di poter contare sul nostro massimo impegno e controllo costante nel mantenere protetti i loro dati ed assicurare la massima trasparenza nella gestione delle informazioni fornite, o che ogni giorno vengono comunque trattate, mediante i nostri sistemi“, sottolinea Massimo Palermo, Country Manager Avaya Italia.I nostri clienti – continua – che negli ultimi mesi hanno già fatto i passi necessari per essere compliant con quanto previsto dal GDPR, possono essere certi che i prodotti Avaya, che oggi utilizzano per sé stessi o per interfacciarsi con i loro clienti, non sono solo aderenti ai requisiti della normativa ma sono già proiettati nel futuro. Gli strumenti messi a disposizione dall’azienda rispondono infatti a questa necessità facilitando l’adeguamento al nuovo regolamento e permettendo ai clienti e partners Avaya di offrire a loro volta la consueta qualità e garanzia nell’erogazione dei servizi, senza soluzione di continuità e nel pieno rispetto della privacy”.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore