Blockchain per micropolizze assicurative. Ecco la filosofia di Poleecy

News

Nasce la piattaforma che la startup Poleecy ha messo in atto per coprire rischi di breve durata attraverso micropolizze che, grazie alla geolocalizzazione e alla tecnologia blockchain, permetterà di assicurarsi ovunque

Instant insurance solo da mobile. No, non dovete scappare, si tratta semplicemente di una piattaforma che una startup chiamata Poleecy ha messo in atto per coprire rischi di breve durata attraverso micropolizze che, grazie alla geolocalizzazione e alla tecnologia blockchain, permetterà di assicurarsi ovunque e in qualsiasi momento. Con Poleecy, disponibile sugli store Google Play e Apple Store, è possibile assicurare rischi legati a momenti della vita quotidiana. Le micropolizze accompagneranno l’utente in tutti i suoi momenti: dai viaggi, alla propria abitazione, dai trasporti agli oggetti importanti.   I vantaggi sono: polizze assicurative sempre disponibili, a basso costo con copertura rischi immediata, di breve durata e con una contrattualistica semplice, chiara e disponibile esclusivamente tramite mobile.

Con la tecnologia offerta da Poleecy, tramite sistemi evoluti di algoritmi, di machine learning, geolocalizzazione e motori di ricerca semantici, è la polizza che si propone al cliente automaticamente offrendogli la soluzione migliore e la più conveniente al momento opportuno.
Poleecy utilizza la tecnologia blockchain, basata su piattaforma Hyperledger, che consente di sottoscrivere le polizze nella modalità più sicura ad oggi presente. Il processo e la tecnologia a supporto sono stati brevettati insieme ad un sistema antifrode creato appositamente per le micro assicurazioni.

App Poleecy

Scaricando l’app è possibile acquistare micropolizze legate ai viaggi aerei, alle vacanze in famiglia, in coppia o da soli, a viaggi studio e di lavoro, ai visti, alla corsa e al trekking a polizze sui rischi da cyber attack su carte di credito e dati sensibili, ma anche micropolizze su auto e trasporto in generale e su qualsiasi oggetto importante. 

Siamo la prima startup innovativa nell’ambito dell’instant insurance, vogliamo diventare player digitali e rivoluzionare il modo di fare assicurazioni in Italia” afferma Massimo Ciaglia co-fondatore di Poleecy. “Nel settore assicurativo la vendita di polizze tramite mobile è ancora poco sfruttata, ed è per questo che abbiamo deciso di inserirci in questo mercato e di offrire una piattaforma innovativa e sicura”, sottolinea Elio Mungo, CEO e co-fondatore di Poleecy. “Puntiamo, entro la fine del 2018, a vendere 2.500 polizze e a raccogliere investimenti per 1 milione di euro”.

Read also :
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore