Centro Computer vuole diventare Platinum partner Hpe entro il 2018

News

Per raggiungere questo obiettivo, Roberto Vicenzi, vicepresidente di Centro Computer, deve incrementare di almeno una quindicina le certificazioni in ambito commerciale e tecnico e alzare il business del 20%

Centro Computer vuole diventare Platinum partner di Hpe entro il 2018. Ora è Gold e per fare questo salto, la società di Cento in provincia di Ferrara dovrà fare sia investimenti interni in termini di certificazioni e competenze, sia in termini di raggiungimento di fatturato, stimabile in un +20%. Obiettivi ambiziosi, discussi qualche giorno fa, presso la sede di Centro Computer tra i vertici della stessa società e quelli di Hpe.

In particolare, Roberto Vicenzi, vicepresidente di Centro Computer sottolinea la necessità di “quindici venditori certificati, un tecnico in più rispetto a quelli che abbiamo. Per la figura tecnica, serve una persona molto esperta che abbiamo individuato e la stiamo facendo crescere. Inserimenti di nuove persone le abbiamo realizzate di recente, ora serve concretizzare”.

Tra i prossimi obiettivi della società c’è quello di tagliare il traguardo dei 50 milioni di euro entro l’anno fiscale 2020, operando al meglio per mantenere elevato il livello di soddisfazione delle aziende clienti e cercando di raddoppiare anche il margine operativo lordo.
Proprio per gestire e vincere queste sfide, il system integrator ha deciso di affidare il nuovo ruolo di Responsabile delle Vendite di Soluzioni e Servizi a Guerrino Manni, in precedenza Responsabile Commerciale della sede di Cento e Faenza di Centro Computer, per far leva sulla sua esperienza e promuovere lo sviluppo del business della divisione dedicata.

Guerrino Manni

Manni infatti, riporta alla Direzione Servizi e Marketing e avrà la responsabilità di coordinare e gestire tutte le attività legate alla vendita di servizi e soluzioni a valore, supportando trasversalmente le varie esigenze e diventando il punto di riferimento per tutto il team sales di Centro Computer.

Il vero e proprio salto, spiega Vicenzi, sarà quello di incrementare il business sul data center del 20%, obiettivo previsto da Hpe per accedere alla qualifica di partner Platinum. “Siamo tutti consapevoli che non sarà semplice, ma ci siamo preparati il terreno, attraverso le figure di Manni e Sgobino, e l’organizzazione dell’area vendite nell’ambito della direzione e dei servizi. Hpe ci aiuta con il supporto alla formazione, alla prevendita”, spiega Vicenzi.

Questo, per quanto riguarda Hpe, ma Centro Computer si può giocare un’altra carta sul fronte data center: Lenovo Data Center Group. “Non abbiamo ancora deciso, ma anche con Lenovo vedremo come fare per avere incrementi di business e attueremo strategie che comunicheremo il prossimo mese”, conclude Vicenzi.

Vuoi partecipare al ChannelWatch 2018 di Context? Premi qui e inizia il breve questionario

Read also :
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore