Computer Gross: con Solution Up soluzioni e servizi dei vendor cloud

Strategie

Nasce Solution Up, il nuovo Marketplace a supporto del canale Ict per le soluzioni cloud di Computer Gross. E’ un nuovo brand che raccoglie i servizi e le soluzioni dei vendor cloud con l’obiettivo di dare il via a un’offerta sempre più completa

Nasce Solution Up, il nuovo Marketplace a supporto del canale Ict per le soluzioni cloud di Computer Gross. Si tratta di un nuovo brand che raccoglie i servizi e le soluzioni dei vendor cloud con l’obiettivo di dare il via a un’offerta sempre più completa.
Il mercato del cloud, in particolare, è in fermento e con lui anche il canale distributivo e i vendor. Chi si affretta a ricercare le soluzioni più innovative, chi le integrazioni più efficaci; chi il vendor più accattivante con la soluzione (cloud) che possa fare la differenza, chi il system integrator o il reseller di nicchia che abbia la flessibilità e la capacità necessaria per dare vita alla soluzione ottimale alle esigenze dei clienti. Computer Gross sta cavalcando un po’ tutte queste posizioni. Si ricordi l’offerta Arcipelago Cloud o il Cloud Evolution Center inaugurato presso la sede di Empoli con Oracle, a luglio 2017. “Oggi presentiamo una soluzione integrata di marketplace sul cloud. Ci stiamo occupando da anni di cloud – ricorda Gianluca Guasti, Value Business & Marketing Director – si pensi ad Arcipelago Cloud, alla formazione, e alla condivisione con i molti vendor con cui ci interfacciamo, razionalizzando verso le soluzioni cloud. Per realizzare questo passaggio abbiamo dato vita a Solution Up, una integrazione alla piattaforma di orientamento sulle soluzioni e i prodotti cloud nel mondo It”.

Gianluca Guasti

Computer Gross ha alla base un approccio che si divide in: posizionamento come distributore con un unico catalogo di soluzioni cloud verso i vendor e al contempo è contestualizzato su soluzioni che aiutino i partner a decifrare i trend principali; mantenimento dell’asset Arcipelago che è il brand di Computer Gross che caratterizza la soluzione cloud data center rivolta al canale; servizi a valore aggiunto, come il supporto e la competenza ad alto valore per soluzioni multicloud; formazione in modo nativo e infine puntare sul valore . “Si tratta di integrazioni di soluzioni perché una singola soluzione cloud non è sufficiente a soddisfare le richieste del mercato odierno. Possiamo coprire il ruolo di integratori presentando da un lato un marketplace con le soluzioni dei vendor cloud, che sono circa una trentina, dall’altra abbiamo anche una nostra offerta proprietaria, Arcipelago, e aiutiamo il canale nel percorso di digital transformation e identificazione cloud”, spiega Guasti.

David Baldinotti, Softare Business Unit Manager, spiega che sotto la propria responsabilità si è studiata l’evoluzione del marketplace che ha portato a Solution Up. “L’obiettivo è orientarsi tra le soluzioni cloud dei vendor che distribuiamo e integrarle nel nostro know how e supporto. Sta qui il cuore di Solution Up. Il cardine della strategia – prosegue – è la piattaforma di cloud automation nella quale i partner vi possono accedere, osservare e acquistare i servizi cloud e scoprire i prodotti e le soluzioni che si formano dall’integrazione con quelle dei vendor che distribuiamo. In questo modo, il partner ha la possibilità di avere una visione integrata dei nostri servizi. E su questo punto – continua Baldinotti – stiamo razionalizzando la formazione orientata al cloud, al mondo dei service provider e dei partner”.

David Baldinotti

Proponiamo una offerta integrata di Computer Gross che prende le basi dai servizi dei nostri vendor in una formula di automation as a service”, spiega Guasti.
“Con questo portale – spiega Paolo Castellacci, presidente di Computer Grossabbiamo razionalizzato il nostro lavoro. Si tratta di un servizio al canale perché ci siamo accorti che tutte le richieste dei partner o dei clienti dei partner sono orientate a soluzioni che partono dall’abbinamento tra software e servizi”.

Un fatto, questo, che ha generato una crescita della revenue dal 20 al 40% negli ultimi due anni, e non solo attraverso le licenze ma anche le nuove forme di servizi e di soluzioni che supportino il canale nell’analisi dei dati, nell’intelligenza artificiale e nel cognitive computing. “Sono tutte soluzioni che abbiamo studiato e preparato già da un po’ anche attraverso la formazione sulle persone a garanzia del giusto supporto. I processi multicloud – spiega Castellacci – sono complicati per i vendor e questo portale dedicato fungerà da configuratore di soluzioni partendo dalle esigenze dei clienti di oggi. Nei prossimi due anni – precisa – sarà affinato questo portale per permettere a tutti i nostri vendor di essere alla pari nel formulare l’offerta”.

Read also :
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore