GTDC, la distribuzione Emea galoppa tra accordi e business

Mercato

Si è concluso il summit Global Technology Distribution Council (GTDC) sottolineando che i distributori stanno guadagnando terreno in tutti i settori del mercato, incluso il cloud, con una previsione di sorpassare i 34 miliardi di euro di vendite per il 2020

Più di 600 nuovi fornitori hanno stretto accordi riguardo alla distribuzione con i membri del Global Technology Distribution Council (GTDC) che ha concluso il suo evento Emea. E tutto questo negli ultimi 24 mesi. L’amministratore delegato di GTDC, Tim Curran, ha sottolineato che “La richiesta di soluzioni complete che includono diversi fornitori non è mai stata così grande”. “È sempre stato un tratto caratteristico della distribuzione ed è una proposta di valore che sembra crescere costantemente nell’era digitale. Tutti sono concentrati sulla trasformazione e i distributori di tecnologie stanno giocando un ruolo importante in questa equazione, aiutando i partner a crescere nei mercati più importanti di oggi. Non ho mai visto un momento più entusiasmante e dinamico nella storia della distribuzione.” Tra i vari punti in evidenza, la conferenza ha acceso i riflettori sugli approfondimenti degli ultimi trend del settore, tra sfide e opportunità che Curran ha descritto come “senza precedenti per quanto riguarda lo scopo e la complessità, specialmente considerando la vasta gamma di innovazioni presenti sul mercato.”

Le vendite europee 

Il mercato europeo sembra andare a gonfie vele secondo Curran, che ha citato importanti dati riguardo la vendita e il “tutto esaurito” nella distribuzione per i primi mesi dell’anno, con una media superiore a un miliardo di entrate settimanali, con la maggior parte delle nazioni che mostra una crescita anno dopo anno. Un altro punto importante mostrato da Curran riguarda la gamma di nuovi servizi che i membri GTDC stanno introducendo, come mostrato nel sito Web dell’organizzazione all’indirizzo www.gtdc.org/distribution-as-a-service/. I distributori ora supportano fornitori di soluzioni e rivenditori in tutto il ciclo vitale della tecnologia, dal lancio alle fasi di crescita fino alla maturità e l’aggiornamento.

firma, accordo, accordo di distribuzione@shutterstock
accordi, contratti, distribuzione

Curran, notando che i distributori stanno guadagnando terreno in tutti i settori del mercato, incluso il cloud, con una previsione di sorpassare i 34 miliardi di euro di vendite per il 2020, ha detto: “Ciò che oggi distingue i distributori nel settore delle tecnologie sono i servizi di valore aggiunto – , non il prendere, imballare e spedire. Il successo del settore della distribuzione nel mercato di oggi si riflette anche nella crescita del numero dei suoi membri, con l’aggiunta di sette distributori annunciati oggi come nuovi membri di GTDC. Il direttore generale di Emea e Apac di GTDC, Peter van den Berg ha commentato: “Siamo molto incoraggiati dai trend che stiamo vendendo quest’anno. Il settore della distribuzione è cresciuto in Europa in tutti i principali mercati durante il primo trimestre e vediamo che la crescita sta continuando in questo trimestre. Anche i partner dei rivenditori sono molto entusiasti riguardo le loro prospettive nella distribuzione – riguardo la portata, l’efficienza e il supporto unico per i distributori.”

 Nel suo rapporto 2018 Tech Distribution Outlook, il GTDC ha esaminato più di 50 dirigenti del settore riguardo le loro aspettative di distribuzione commerciale per quest’anno. I punti principali trattati al Summit Emea mostrano come il 70% degli intervistati ha previsto una crescita a doppia cifre nel settore della distribuzione, con la grande maggioranza che ha indicato che le vendite indirette stanno superando quelle dirette. La ricerca di partner, di servizi cloud e l’abilitazione dei partner sono stati i temi considerati come i servizi in più rapida crescita nel settore della distribuzione nel 2018.

Read also :
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore