Oracle Partner Days: Prende piede il fatturato cloud. In Italia il 60% grazie ai partner

News

Durante l’Oracle Partner Days, Robert Scapin, Alliance & Channel leader Oracle Italia, ha dato qualche cifra sull’impatto del cloud, alla luce della presentazione del cento di eccellenza realizzato con Computer Gross

L’approccio al cloud ha fatto ‘drizzare le orecchie’ in casa Oracle, tanto che, proprio lo scorso anno, a Empoli, Fabio Spoletini, country manager Oracle Italia, aveva declinato questa ‘nuova era’ e definito la società che rappresenta in Italia come “Il gigante Oracle ha deciso di risvegliarsi”.

Si sta parlando della presentazione del Cloud Evolution Center, l’hub a disposizione del canale per la trasformazione digitale abilitata dal cloud, avvenuta presso la sede di Computer Gross a Empoli, con l’obiettivo di portare ai partner tutti gli strumenti necessari per avvicinarsi al cloud Oracle.

E oggi, a poco più di sei mesi dall’evento, a Milano, si sono tracciate un po’ le somme durante l’Oracle Partner Days, che ha visto Robert Scapin, Alliance & Channel leader Oracle Italia, anticipare alcune osservazioni.

Fabio Spoletini

Innanzitutto è stato definito come un fenomeno epocale. Non si parla solo di investimenti crescenti solo per sfruttare la situazione a vantaggio di una riduzione dei costi, sostiene il manager, ma le aziende hanno capito che così facendo possono raggiungere obiettivi importanti. “In Europa abbiamo raddoppiato il data center. In Emea il business sul cloud arriva, per il 50% grazie ai partner, mentre in Italia la percentuale si alza al 60%”.

Scapin vede un percorso sfidante per Vad e Var, oltre alla tradizionale vendita a valore devono crearsi offerte ad hoc, più mirate e pacchettizzate. “Si pensi a Computer Gross e al Cloud Evolution Center e allasfida che si dovrà compiere per uscire dalla nicchia del cloud. Oltre a offerte pacchettizzate dovranno essere effettuate offerte fixed fino a diventare broker di cloud, verso un mondo multicloud”.

GN

Durante l’evento, Oracle ha premiato alcuni partner. Ecco l’elenco con il premio e relativa motivazione: Partner of the Year per la categoria Cloud Infrastructure a GN Enterprise Business Solutions; Partner of the Year per la categoria CX Cloud a Eurostep; Partner of The Year per la categoria HCM Cloud a Deloitte; Partner of The Year per la categoria ERP Cloud a Business Reply; Partner of The Year per la categoria Industry: Retail a Bridge Consulting; Partner of The Year per la categoria Systems a R1; Partner of The Year per la categoria Service Provider a Var Group; Partner of the Year per la categoria Cloud Readiness a Technology Reply; Partner of The Year per la categoria Cloud Platform a TAS Group; Partner of The Year per la categoria Cloud First a Telecom Italia; Partner of The Year per la categoria Industry (Finance) a TAI Solutions e, infine Partner of the Year per la categoria ISV a Engineering.

[Not a valid template]

Read also :
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore