Panda Security protegge l’EDR di Telefónica Global per tre anni

News
FireEye migliora la rete e la protezione della NATO

Panda Security implementerà la sua soluzione Panda Adaptive Defense e il suo servizio di Threat Hunting su 180 mila computer nei 14 Paesi in cui opera Telefònica

Panda Security si è aggiudicata un contratto triennale, con opzione di estensione, per la protezione EDR della compagnia di telecomunicazioni Telefónica Global. Panda Security implementerà la sua soluzione Panda Adaptive Defense e il suo servizio di Threat Hunting su 180 mila computer nei 14 Paesi in cui opera Telefònica.

La superficie di attacco sarà inoltre ridotta grazie alla gestione delle vulnerabilità e alla capacità di distribuzione delle patch con Panda Patch Management, alla correlazione e all’applicazione dell’information intelligence con Advanced Reporting Tool e SIEM Feeder e al funzionamento integrale del Partner Center.
Questo accordo tra le due aziende avviene dopo una procedura RFI, una valutazione tecnica e le trattative tra Telefónica, Panda Security e altre due grandi aziende del settore.
Senza dubbio, abbiamo acquisito un punto di riferimento globale, di grande importanza e di ampia portata geografica, che ha scelto i nostri servizi e soluzioni più avanzate”, ha detto María Campos, VP Sales Worldwide Key Accounts, Telecom e MSSP di Panda Security. “Questa decisione rafforza la nostra posizione come punto di riferimento nel mondo delle soluzioni di cybersecurity aziendale. L’intero team di Panda Security è impegnato in questa sfida, in particolare il gruppo Enterprise, che sarà direttamente coinvolto per garantire che Teléfonica abbia la tecnologia avanzata e innovativa che ci distingue sul mercato”.

Tutela della sicurezza

Juan Santamaría, CEO di Panda Security, ha dichiarato: “Credo sinceramente che questo accordo rappresenti una pietra miliare nel mercato tecnologico europeo. Inoltre, sono convinto che Telefónica sfrutterà al massimo le capacità avanzate che è stata in grado di riscontare nelle nostre tecnologie”. E aggiunge che “L’integrazione di servizi gestiti, delle soluzioni avanzate e dei moduli, è stata la chiave per raggiungere il livello di protezione e sviluppo che offriamo attualmente. Il nostro obiettivo sarà quello di rendere ancora più efficiente il lavoro dei responsabili della sicurezza di Telefónica e, allo stesso tempo, di massimizzare il livello di protezione”.

La firma di questo contratto dimostra la fiducia che Telefónica ha riposto nel portfolio di servizi avanzati di cybersecurity per le aziende offerti da Panda Security, che negli ultimi 12 mesi si è posizionata come azienda leader in Europa per i sistemi EDR, con azionisti, una piattaforma e una tecnologia cloud europei. L’azienda è pienamente in linea con i regolamenti dell’Unione Europea.
Alejandro Ramos, Global Digital Security Officer di Telefónica, afferma che “Per gli attacchi più sofisticati, anche quelli che non utilizzano malware, abbiamo bisogno di monitorare e analizzare costantemente il comportamento di sistemi, applicazioni e utenti, al fine di rilevare e investigare sulle anomalie rispetto al normale comportamento. E questo è esattamente ciò che Panda Security ci offre: un sistema completo di security intelligence in grado di proteggere al massimo livello e di fornirci la visibilità di tutta le attività di cui abbiamo bisogno sulla nostra infrastruttura IT”.

Oltre ad acquisire un punto di riferimento globale di enorme importanza, un altro aspetto fondamentale di questo accordo è quello di rafforzare la partnership tra Telefónica e Panda Security, offrendo ai clienti dell’azienda di telecomunicazioni le soluzioni avanzate di cybersecurity di Panda Security per il mercato corporate.

Read also :
Autore: Channelbiz
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore