SGBox distribuita in Medio Oriente da Al-Jammaz

News
Massimo Turchetto, CEOFounder SGBox

SGBox cattura l’interesse di Al-Jammaz Distribution, azienda focalizzata sul segmento SME, con un’esperienza di quasi 15 anni con un tasso di penetrazione del 85% dell’intera filiera di canale in Arabia Saudita e UAE

SGBox allarga i confini alla conquista dell’Arabia Saudita. L’azienda italiana, specializzata in soluzioni per la cybersecurity, punta al Medio Oriente con il nuovo accordo di distribuzione con Al-Jammaz. Ma nel futuro c’è un programma strategico di espansione anche verso l’Europa.

Dopo l’accordo di distribuzione avviato con la società egiziana EliteVAD lo scorso anno per la copertura del territorio africano (Egitto, Kenya), SGBox cattura l’interesse di Al-Jammaz Distribution.

Focalizzata sul segmento SME, vanta un’esperienza di quasi 15 anni con un tasso di penetrazione del 85% dell’intera filiera di canale in Arabia Saudita e UAE.

Come sottolinea Massimo Turchetto, CEO&Founder di SGBoxQuesto nuova partnership rappresenta per noi un altro bel traguardo e ci dà ulteriore conferma che le nostre soluzioni possono essere particolarmente apprezzate anche fuori dai nostri confini. Dopo l’avviamento della distribuzione con EliteVAD, l’aver chiuso così rapidamente un nuovo accordo ci infonde grande fiducia. Le soluzioni che abbiamo progettato, che coprono un’ampia gamma scalabile per la sicurezza aziendale e come le proponiamo risultano essere entrambi vincenti”.

Massimo Turchetto, CEO&Founder SGBox

E quindi sarà proprio l’intera architettura modulare di SGBox che comprende – Log Management, Vulnerability Scanner, System Monitoring e Correlation Engine – tutti gestibili da una console centrale, a raggiungere il Medio Oriente.

Ma le ambizioni di SGBox non finiscono qui. Infatti, l’azienda sta strutturando un vero e proprio piano strategico di espansione in ambito europeo.

Read also :
Autore: Channelbiz
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore