Var Group-Porini: una joint venture al sapore di retail digitale

News
meeting, accordo, accordo di distribuzione@shutterstock

Var Group, attraverso la sua controllata Var Prime, ha stretto una partnership con Porini che permetterà di sviluppare soluzioni per il settore retail. Si crea così in Var Prime un nuovo competence center, dedicato all’industria retail

Una joint venture per dar vita a una soluzione in ambito retail. Var Group, attraverso la sua controllata Var Prime, ha stretto una partnership con Porini che permetterà di sviluppare soluzioni per il settore retail, grazie alla creazione di una società paritetica. I due gruppi, infatti, hanno deciso di mettere a fattor comune le tecnologie e le esperienze di mercato in questo ambito, investendo nella società Cocai Srl, detentrice dell’omonimo prodotto, per consolidare lo sviluppo di una soluzione già apprezzata dal mercato italiano e internazionale e per renderla più innovativa e integrata all’offerta Var Group.

Giovanni Moriani, Var Group
Giovanni Moriani

Si crea così in Var Prime un nuovo competence center, dedicato all’industria retail, che consoliderà il nuovo offering, le competenze e le soluzioni già presenti in Var Group, ponendo particolare attenzione alla proposta digitale: dalla multicanalità all’ecommerce evoluto, dai nuovi modelli di ingaggio del cliente, alle innovazioni di prodotto con la realtà virtuale ed aumentata, dall’ottimizzazione delle operations ai sistemi di cassa integrati in tempo reale con modelli predittivi di analisi dei dati.

Alla base dell’offerta si pone Cocai, una soluzione retail innovativa e scalabile grazie alla tecnologia Microsoft Azure che ne consente un facile utilizzo e deployment su tutti i device e, grazie ai connettori nativi, è l’ideale complemento delle soluzioni gestionali, già a portafoglio Var Group.

Read also :
Autore: Channelbiz
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore