Var Group si prende AI e Machine Learning da Kleis contro le frodi bancarie

Strategie

Var Group acquisisce il 40% di Kleis, società specializzata in Intelligenza Artificiale e Machine Learning, operante nel settore bancario e nelle aree legate all’e-commerce e all’antifrode telematica. Var Group rimpolpando l’asset dei digital payments

Var Group acquisisce il 40% di Kleis, società specializzata in Intelligenza Artificiale e Machine Learning, operante nel settore bancario e nelle aree legate all’e-commerce e all’antifrode telematica. A livello strategico, Var Group sta allargando il suo bacino di acquisti andando ad acquistare le realtà e le tecnologie in linea con i prossimi obiettivi. In questo caso rimpolpa l’asset dei digital payments.  L’investimento in competenze e tecnologie di Kleis permetterà a Var Group di aggiungere alla propria Divisione Digital Security un’ulteriore expertise in sicurezza logica.

In uno scenario in cui l’utilizzo di metodi tradizionali per contrastare le frodi non è più efficace, l’utilizzo delle reti neurali e del Machine Learning permette di prendere decisioni in tempo reale, ottimizzando il calcolo, minimizzando i falsi positivi e gestendo gli errori di valutazione. L’utilizzo dell’Intelligenza Artificiale ha ridefinito strategie e strumenti per la prevenzione delle frodi informatiche, permettendo di analizzare volumi massicci di dati, limitare l’impatto in caso di cyber attacchi e violazioni, anticipare minacce e modelli d’attacco in evoluzione – solo per dare alcuni esempi dei principali campi di applicazione.

Francesca Moriani

Insieme a Kleis – dichiara Francesca Moriani, Amministratore Delegato di Var Grouppuntiamo a intercettare  i cambiamenti in atto nel settore bancario e dei servizi finanziari, in particolare, portando le competenze di Kleis negli ecosistemi di sicurezza che esigono standard sempre più elevati di cybersecurity: dai servizi anti-frode evoluti ai sistemi di identificazione e autenticazione più sofisticati. Kleis ha consolidato un’offerta unica che, col nostro supporto, potrà arricchirsi supportando la crescita del business.”

Attraverso Yarix, la Divisione Digital Security di Var Group, e il suo Security Operation Center, gli aspetti della sicurezza sono unificati, garantendo una difesa proattiva e globale. Grazie all’integrazione di Cyber Intelligence, AI e Machine Learning, implementate in modo olistico, il SOC offre una visione complessiva e predittiva delle minacce, intercettando e gestendo efficacemente ogni segnale al fine di bloccare con tempestività qualsiasi tipo di attacco.

Con l’acquisizione di Kleis – ha aggiunto Mirko Gatto responsabile della Divisione Digital Security di Var GroupVar Group si conferma come partner qualificato per proteggere le aziende del settore bancario, finanziario ed e-commerce dalle frodi informatiche legate al Digital Payment.”

Siamo felici di aver perfezionato questa operazione: l’ingresso di Var Group nel capitale di Kleis, secondo il nostro piano industriale, porterà nel prossimo triennio a una crescita significativa sia in termini di investimenti in risorse umane che di fatturato” – ha dichiarato Giordana Molin, Founder e Presidente del Consiglio di Amministrazione Kleis.

“Il nostro obiettivo è da sempre la ricerca di soluzioni innovative e all’avanguardia, nel campo della Cyber Security e dell’Intelligenza Artificiale. L’ingresso di Var Group in Kleis darà ulteriore spinta al nostro laboratorio di ricerca” – ha aggiunto Gianluca Zanini, Founder e Amministratore Delegato, Responsabile Ricerca e Sviluppo Kleis.

Autore: Channelbiz
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore